Galero (Monte) da Vignolo, Crinale SO

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 467
quota vetta/quota massima (m): 1708
dislivello salita totale (m): 1241

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: frankie56
ultima revisione: 06/10/08

località partenza: Vignolo (Nasino , SV )

bibliografia: Andrea Parodi: Vette delle Alpi dalla Liguria al Monviso

note tecniche:
Da Albenga si percorre la strada per Garessio fino a Martinetto. Si svolta a sx risalendo la val Pennavaire e superato Nasino si svolta a dx e si raggiunge Vignolo,ove si parcheggia.

descrizione itinerario:
Dal piazzale di Vignolo si imbocca a dx il viottolo segnato con un rombo rosso, che incrocia la strada sterrata che porta al Colle del Prione. Si ritrova nuovamente la strada nei pressi dei ruderi di una chiesetta, la si segue per alcune centinaia di mt. e in corrispondenza di un tornante si riprende la mulattiera. Oltrepassati alcuni spuntoni rocciosi si incontra nuovamente la strada che si segue fino ad un bivio; si prende la diramazione di dx e poco dopo si riprende il sentiero che sale a sx in un bosco di faggi. Si taglia in diagonale un prato e si incrocia di nuovo la strada nei pressi di Casa Ciocca; si sale per prati puntando ad un grosso faggio isolato e si segue ancora il sentiero che porta al Colle del Prione (il colle è raggiungibile anche in auto; in tal caso il dislivello per raggiungere la vetta scende a circa 400 mt. e il tempo di percorrenza diminuisce di circa 2 h.). Si continua verso NE lungo l'erboso crinale, e dopo aver aggirato il M.te Fontanette e la Cima Ovest del Galero, si raggiunge in breve la vetta (3,30 - 4 h.).