Bailletta (Col de la) Circuito Lac de la Sassière - Col de la Bailletta

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1850
quota vetta/quota massima (m): 2852
dislivello salita totale (m): 1540

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: tognazziugo
ultima revisione: 16/08/08

località partenza: Val d'Isère (fraz. Le Cret) (Val-d'Isère , 73 )

punti appoggio: nessuno

cartografia: Vanoise Gran Paradiso

bibliografia: Guida Vanoise Gran Paradiso

note tecniche:
Partenza da Le Cret (m. 1.850 circa), frazione di Val d’Isère, alle spalle delle prime case che si incontrano dopo un ampio parcheggio erboso. Il sentiero è il n. 38. Circuito piuttosto lungo (km, 19,5) che la guida indica percorribile in 7 h e mezza: in realtà ne bastano 5. Per calcolare il dislivello totale occorre tener conto della risalita dal Lac de la Sassière al Col de la Bailletta.

descrizione itinerario:
Il sentiero si inerpica su un pendio erboso via via più ripido, con passaggi franosi (delicati se percorsi in discesa) valutabili EE. Al termine della prima ora circa di marcia si arriva a La Bouclia, un ripiano erboso che conduce ad una ampia zona detritica che si conclude con il Passage de Picheru (m. 2.760, due ore). Da lì, zigzagando tra le marmotte, si scende fin quasi al Lac de la Sassière (m. 2.520 circa), dove si incontra la stradina che sale da Le Saut; seguirla a destra per circa 3/400 metri fino a che ridiventa un sentiero che conduce al Col de la Bailletta (m. 2.852, grande ometto di pietre). Da qui si scende dapprima attraverso zone detritiche quindi su ampi pascoli fino a Le Fornet (m. 1.900 circa), dove una navetta gratuita conduce a Val d’Isère. Per i meno pigri, è possibile proseguire invece sul Sentier Balcon che conduce direttamente al capoluogo.