Tacul (Trident du) Bonne Etique

difficoltà: 7a / 6a+ obbl
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 3400
sviluppo arrampicata (m): 300
dislivello avvicinamento (m): 200

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: oomaxster ziocharli
ultima revisione: 11/07/17

località partenza: Punta Helbronner (Chamonix-Mont-Blanc , 74 )

punti appoggio: Rifugio Torino

bibliografia: http://chamgranit-topos.com/topos/topobonneethique.pdf

accesso:
Dal Rifugio Torino verso il Col des Flambeaux. Da qui, passando sotto i cavi della funivia, si scende verso sinistra per proseguire verso il Grand Capucin. Il Trident du Tacul (3639 mt) è il satellite posto a sinistra del Grand Capucin (1 ora circa). La via attacca una comoda terrazza sotto un tetto.

note tecniche:
Bella linea che sale seguendo una serie di fessure. Utile una serie di friend fino al BD 4 (raddoppiando i medi) e una di nut. Materiale da ghiacciaio.

descrizione itinerario:
L1 - 6a+/b, 20 mt - Diedrino di grossi blocchi con strapiombo e ribaltamento impegnativo.
L2 - 6b+, 50 mt - Per piccole terrazze in traverso ascendente verso sinistra verso un sistema di due fessure. All'altezza di un fix, poco oltre ci si ristabilisce su un terrazzino e si continua verso destra traversando sotto un tetto.
L3 - 7a, 45 mt - A destra per larga fessura strapiombante con incastro di mano profondo (il tiro è piuttosto lungo e nel caso fossero finiti i friend si può spezzare dopo le difficoltà maggiori in una nicchia sostando su friend).
L4 - 6c+, 35 mt - Diedro con fessura sottile di dita oltre il quale si continua per un tetto fessurato.

Discesa:
In doppia sulla via.

altre annotazioni:
Vogler e Amstutz nel 1988.