Adolphe Rey (Pic) Total Plook

difficoltà: 7a
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 3300
sviluppo arrampicata (m): 250
dislivello avvicinamento (m): -200

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: p74
ultima revisione: 17/02/10

località partenza: Punta Helbronner (Chamonix-Mont-Blanc , 74 )

punti appoggio: Rifugio Torino

note tecniche:
Bellissima via,meritevole senza dubbio.
Scalata delicata e tecnica,ad esclusione del primo tiro,il più duro e fisico.
Si sviluppa principalmente lungo muri e olacche di granito rosso,lavorato.
Ben spittatta dove serve,e dove non ci si può proteggere;tranne l'ultimo tiro ,molto pericoloso in caso di volo,(volendo si può aggirare sulla destra)Friend medio piccoli necessari(doppi)
Soste ottime

descrizione itinerario:
L1 7a:si parte pochi metri a dx della Gervasutti,lungo un diedro leggermente strapiombante:più si sale più la fessura di fondo diventa migliore
L2 6b+:si inizia subito su un muro delicato(spit),poi si prosegue lungo una fessura(friend),si arriva a una sosta che si trascura per traversare,molto delicatamente a destra(spit) verso lo spigolo, dietro cui c'è la sosta:tiro lungo quasi 50mt,molto bello
L3 6b:passare il tettino subito sopra la sosta e proseguire verticalmente lungo fessure ottime fino in sosta;altro tiro lungo(chiodatura allegra)
L4 6c:magnfica;si traversa a sinistra e pi si sale veritcalmente il muro soprastante con una scalata molto di piedi:ciodatura ottima
L5 6a:simile alla precednete ma più rilassante
L6 7a:sempre molto aleatoria con chiodatura da suicido e senza possibilità di integrare;sconsigliabile(possibile aggirare a destra)

discesa in doppia sulla via