Grande Traversière Parete Nordest (via Bonacossa)

L'itinerario

difficoltà: AD-   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Est
quota partenza (m): 2285
quota vetta (m): 3496
dislivello complessivo (m): 1250

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: davec77
ultima revisione: 25/06/08

località partenza: Thumel (Rhemes-Notre-Dame , AO )

punti appoggio: Rifugio Benevolo

bibliografia: Guida dei Monti d'Italia, Alpi Graie Centrali (CAI-TCI)

note tecniche:
Itinerario un po' dimenticato, ormai fattibile solamente a inizio stagione con la parete ben innevata.
I versanti di salita sono esposti a est o nord-est e prendono sole molto presto al mattino.

descrizione itinerario:
Dal Rifugio Benevolo salire all'imbocco della Comba di Goletta (sentiero 13D per il colle Bassac Deré). Scendere al torrente e attraversarlo, per poi risalire dalla parte opposta lungo un ripido pendio erboso, obliquo verso destra, che permette di superare una scarpata rocciosa e immette su un secondo pendio, un po' meno inclinato, in sfasciumi o neve.
Risalirlo lungo la massima pendenza fino a valicare la fascia di roccette che lo sormonta. Ci si trova ora in prossimità della cresta Est della Grande Traversière.
Continuare a risalire a mezza costa su pendii poco ripidi, innevati a inizio stagione, procedendo verso la base dello scivolo nord-est della montagna, a questo punto già visibile. Portarsi alla base di questo versante, su quel che resta del Ghiacciaio Nord di Traversière, non lontani dal Colle di Bassac (lo si può anche raggiungere direttamente dal fondo valle con il segnavia n. 14). Salire tenendosi dapprima a destra, per evitare i grossi affioramenti rocciosi presenti al centro del versante, e poi obliquamente a sinistra, senza percorso obbligato (pendenza di 45° al massimo).
Uscire sulla cresta Nord (possibili cornici) e seguirla brevemente fino in vetta (croce). Vasto panorama in tutte le direzioni.
Discesa per la stessa via, oppure lungo la normale dalla Val di Rhemes (itinerario scialpinistico); in quest'ultimo caso abbassarsi lungo la cresta SO fino alla sella che precede la Punta Bassac Sud, e quindi sul versante di Rhemes lungo i resti dei ghiacciai Centrale e Meridionale di Traversière, fino a un vasto cengione di sfasciumi che riporta nella Comba di Goletta poco sotto il Colle Bassac Deré.