Ferré (Pizzo) da Montespluga

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1901
quota vetta/quota massima (m): 3103
dislivello totale (m): 1202

copertura rete mobile
tim : 80% di copertura

contributors: coste
ultima revisione: 18/05/08

località partenza: Montespluga (Madesimo , SO )

punti appoggio: Bicavvo Cecchini

cartografia: CNS f. 267 San Bernardino; IGM f. 6

bibliografia: Dal Sempione allo Stelvio CDA Torino

note tecniche:
Gita molto completa sia per il percorso sciistico non banale, sia per l'interessante arrampicata finale. (tratto da al Sempione allo Stelvio CDA Torino). Ramponi e picozza. Corda e imbracatura per chi vuole percorrere in sicurezza la cresta finale.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio a lato di un bar-pizzeria, imboccare la Val Loga tenendosi inizialmente sul fondo (lungo tratto in piano), attraversare il torrente e innalzarsi sui terrazzamenti sulla dx orografica puntando al bivacco cecchini già visibile dalla partenza. A quota 2721, poco sotto il bivacco, una depressione della cresta consente il passaggio sulla parte superiore del ghiaccio del ferré. In alternativa si può raggiungere il bivacco e traversare alla sua quota a sinistra. Lasciando sulla propria dx la cima di val loga si scende sul ghiacciaio perdendo c.ca 100 mt di dislivello. Una volta sul ghiacciaio si punta alla saplletta nevosa a destra della vetta. Qui si lasciano gli sci e si percorre al cresta finale di rocce e neve, più o meno delicata a seconda delle condizioni, sino alla croce di vetta. Discesa per lo stesso itinerario (occorre ripellare per rientrare in val loga).