Costigliole (Monte) da Pertusel

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1178
quota vetta/quota massima (m): 2385
dislivello salita totale (m): 1210

copertura rete mobile
vodafone : 20% di copertura
tim : 40% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: mangiafioca
ultima revisione: 22/03/10

località partenza: Pertusel (Villar Pellice , TO )

punti appoggio: Agriturismo Pertusel

cartografia: IGC 1:50000 N.6 Monviso

note tecniche:
Accesso in auto: imboccare la Val Pellice, giunti a Villar Pellice, attraversare il paese e ad una curva a sx (chiesa) volgere a dx seguendo l'indicazione Indritti/Villar e poi Bodeina.
Dopo circa 4 km di strada asfaltata e stretta ed altri 1,5 km di strada sterrata su buon fondo, si giunge alla frazione Pertusel m.1178, dove si lascia l'auto. Pochi spazi per il parcheggio. E' presente una fontana di fronte all'agriturismo.

descrizione itinerario:
Si inizia la salita su una milattiera seguendo l'indicazione del cartello in legno Pra La Comba e Alpe Caugis; in breve si raggiunge la sterrata e si volge a sx; proseguendo e superando un gruppo di baite ruderi, si incontra un ometto che indica un sentiero a sx che sale attraversando un bosco. in breve ci si ricongiunge alla sterrata che di vede percorrere a sx superando una fontana, ed incontrando podo circa 1100 metri le Baite Passet e l'incrocio con la sterrata che arriva da Besse.
E' presente un cartello con varie indicazioni. Si volge a dx e si prosegue sulla sterrata fino a Pra la Comba m.1695. Superato l'alpeggio, si risale per tracce di sentiero fino a raggiungere la sterrata, poi un altro tratto di sentiero evita alcuni tornanti e si ricongiunge con la strada.
Si prosegue lungo la sterrata fino al bivio che porta all'alpe Caugis e la si percorre per circa 1,5 km fino al Colle Chiol del Cavallo m.2225. Da quì, si nota a sx l'anticima del Costigliole e si inizia a salire per cresta su pendio ripido su tracce di sentiero.
Raggiunta l'anticima - grosso e visibile ometto di pietra, dopo pochi minuti si raggiunge la vetta a quota m.2385.
Ampi panorami dal Monviso, la pianura pinerolese, le vette principali dello spartiacque val Germanasca ed in lontananza il gruppo del Rosa.
Bella e facile escursione in ambiente solitario che si sviluppa quasi interamente su sterrata per circa 14 km A/R. Per escursionisti allenati.