Marchisa (Rocca la) Anello Melezè-Colle Marchisa-Colle Sagneres

tipo itinerario: in canalone
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1806
quota vetta/quota massima (m): 3070
dislivello totale (m): 1250

copertura rete mobile
vodafone : 0% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: nicolaj
ultima revisione: 07/05/08

località partenza: Melezè (Bellino , CN )

punti appoggio: rif. Melezè

bibliografia: Campana (serie Blu, dalla Maddalena al Viso)

descrizione itinerario:
prima parte itinerario comune alla normale classica per il colle Vers, da Melezè. Utile cmq salire sull dx orografica del torrente, evitando il ripido pendio con traverso della normale, e scollinando ca. a quota 2350 dove il vallone si allarga. Dal falsopiano delle grange prendere progressivamente a sn puntando al colle della Marchisa (2950 ca.). Pendii ripidi, specie dai 2500 ai 2800 ca (tratti a 35°). Arrivati al colle seguire la cresta sci ai piedi (versante S), sino a sbucare sul pendio terminale per la punta Sud (3065). da qui a piedi alla punta Nord (3070), sommitale. Ridiscendere sino al colle Marchisa, da qui traversare verso colle Sagneres (2895), sempre sul vs S, eventualmente perdendo 50 m di quota. Da colle imboccare il ripido canalone Nord (35° i primi 200 m) con cui divallare nel vallone di Camosciera (esposto N). Tenersi sempre sulla sx orografica. Punto chiave il canalino sotto le Barricate (pericolo valanghe, incassato) che immette nei pianori al limitare del bosco (rado) con cui si arriva alla strada. a quota 2000 ca si traversa il torrente su un ponte, e lo si riattraversa ca. a quota 1900 (sempre ponte).