Corchia (Monte) Canale Ovest di destra

difficoltà: PD+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 1160
quota vetta (m): 1677
dislivello complessivo (m): 550

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: davec77
ultima revisione: 20/01/10

località partenza: Passo Croce (Stazzema , LU )

cartografia: Guida Monti d'Italia CAI-TCI

bibliografia: Guida Monti d'Italia CAI-TCI

note tecniche:
Canale apuano abbastanza classico, ormai raramente in condizioni perfette vista la quota, e la vicinanza del mare. Ambiente selvaggio e suggestivo.
Guardando i Torrioni di Passo Croce, il canale descritto è subito a sinistra del primo torrione, e sbuca fra questo e l'antecima Ovest del Corchia. Più a sinistra un altro canale punta direttamente all'antecima.

descrizione itinerario:
Da Passo Croce (1160 m), raggiungibile con strada asfaltata, si prende la marmifera a destra che porta alle cave del versante meridionale del Corchia.
In 15 minuti si arriva a un tornante verso destra, posto quasi sotto l'antecima. Da qui si intravede l'ingresso del canale, delimitato a destra da rocce frastagliate.
Raggiungerlo salendo direttamente. Attaccare il canale, piuttosto incassato, dapprima non ripido ma con brevi salti rocciosi (scoperti con poca neve: attenzione), poi più pendente (tratti a 45-50°).
In uscita il canale si apre maggiormente, si può stare un po' a sinistra (più al sole: se non c'è neve si trova paleo ripido e infido). Si giunge sulla cresta sommitale del Corchia poco prima dell'antecima.
Seguire la cresta fin oltre l'antecima e poi dirigersi verso la vetta principale, oppure scendere subito da una delle "vie normali": a N, di solito su neve, verso le cave del retro Corchia e poi lungo la marmifera verso Fociomboli e Passo Croce, oppure a S verso le cave di quel versante, prendendo successivamente la marmifera già percorsa, nel suo tratto iniziale, per l'avvicinamento.
Dislivello del canale sui 250-300 m.