Tsa (Tour de la) da Bionaz, per versante S e possibile traversata su vallone di Sassa

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1700
quota vetta/quota massima (m): 3058
dislivello totale (m): 1358

copertura rete mobile
wind : 0% di copertura
vodafone : 55% di copertura
tim : 40% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: bisa62
ultima revisione: 14/03/09

località partenza: Bionaz (Bionaz , AO )

note tecniche:
Sopratutto nel periodo invernale quando la strada della diga è chiusa, e la traversata del colle con discesa nel Vallone di Sassa è decisamente una bella alternativa all'itinerario originale di Chamen.

descrizione itinerario:
Lasciata la macchina al bivio per Chez Chenaux (1 km dopo Bionaz) seguire l'indicazione per la Tsa, seguire sentiero estivo, usciti dal bosco ampi pendii portano agli alpeggi della Tsa proseguire fino in fondo al vallone qui la pendenza aumenta fino al superamento della balza rocciosa, a seconda dell'innevamento salire al centro o a sx del vallone proseguendo sempre verso nord i pendii si addolcisono fino sotto il colle della Tsa, dove arriva l'itinerario dal versante della comba della Sassa, qui si lasciano gli sci e per facili roccette si giunge alla cima.

Discesa:
1 - Per l'itinerario di salita
2 - in traversata sul vallone di Sassa: scendere per l'alternanza di pendi più o meno sostenuti fino alla confluenza del vallone che sale verso il colle di Sassa. Raggiungere il tracciato dell'interpoderale sul lato sinistro orog. e seguirla (con tagli a piacere nella zona a tornanti) fino a Chamen. Rientrare per la regionale fino alle macchine sul tracciato quasi pianeggiante.