Blave (Cima della) da Grange la Rho

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1680
quota vetta/quota massima (m): 2667
dislivello totale (m): 1000

copertura rete mobile
vodafone : 100% di copertura

contributors: mountain
ultima revisione: 04/04/08

località partenza: Grange la Rho (Bardonecchia , TO )

punti appoggio: Stanze a Bardonecchia

note tecniche:
Gita bellissima ma poco frequentata; ottima con neve primaverile.
Un altro itinerario per la vetta con il quale si giunge sci ai piedi, percorre la dorsale sud-sud-ovest.

descrizione itinerario:
Da Bardonecchia, borgo Vecchio, imboccare la strada per le Grange della Rho e salire fino al bivio per Les Granges, dove vi sono spiazzi per parcheggiare.
Seguire a sinistra la stradina per le Grange della Rho, passare le case e subito dopo iniziare a salire moderatamente spostandosi verso sinistra; cercare di passare appena al di sopra di degli ultimi abeti e proseguire nelle belle combe fino a raggiungere la strada della Caserma Pian dei Morti, appena prima di un pronunciato complivio (da questo punto l'itinerario della dorsale sud-sud-ovest prosegue sulla strada fino a raggiungere ed aggirare la dorsale stessa).
Iniziare a salire in belle combe senza percorso obbligato puntando ad una crestina leggermente pianeggiante, appena a destra del pendio finale (dietro la crestina sbuca il bellissimo ed ampio canale che scende verso la Valle del Frejus; da farsi con condizioni sicure).
Proseguire a sinistra e appena al di sotto della crestina su pendii via via più ripidi (attenzione agli eventuali accumuli); il tratto finale può essere percorso in parte tenendosi anche sul versante Frejus.
Raggiungere le rocce finali dove si depositano gli sci (circa a quota 2.580).
Se in canale finale è in buone condizioni calzare i ramponi e salirlo fino in vetta.
In discesa percorrere l'itinerario di salita e raggiunta la strada della Caserma continuare al di sotto fino ad una cinquantina di metri al di sopra della cappella Madonna del Mont Serrat, in modo tale da poter raggiungere agevolmente le Grange della Rho (un breve tratto di pineta) senza dover spingere.