Bianca (Rocca) da Pralapia per il versante Ovest

L'itinerario

tipo itinerario: bosco rado
difficoltà: MR   [scala difficoltà]
esposizione: Varie
quota partenza (m): 1230
quota vetta/quota massima (m): 2220
dislivello totale (m): 1000

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: marcog72
ultima revisione: 21/04/09

località partenza: Pralapia (Bobbio Pellice , TO )

punti appoggio: Rif. Barbara

note tecniche:
Rocca Bianca è una modesta elevazione a Nord del Col Prossera, e divide il Vallone della Gianna dalla conca del Rifugio Barbara.
La cima prende il nome dal colore degli affioramenti rocciosi della vetta (calcare).
Buon punto panoramico sulla destra orografica dell'alta Val Pellice.

descrizione itinerario:
Da Pralapia (o da dove si riesce a giungere con l'auto), si risale la comba dei Carbonieri fino al Rifugio Barbara.
Da qui ci sono due possibilità:
1) si attraversa verso sud il pianoro alle spalle del rifugio, quindi si piega a sinista e si risale il valloncello lungo fra Rocca bianca e Rocche Nere sulla sua destra idrografica. Quando la lariceta si dirada e si giunge in vista del col Prussera, si piega a sinistra e si raggiunge la cresta poco a sud della cima.
2) subito dietro il rifugio, nei pressi dell'alpeggio, si imbocca il sentiero GTA che si dirige verso ovest e collega con il vallone della Gianna. Il sentiero prende quota piegando a dx (sud), quando ripiega a sx (NE), abbandonarlo e salire direttamente verso la cima che si raggiunge costeggiando il crestone nord sul lato occidentale.