Pietraborga (Monte) e Monte San Giorgio da Trana, giro

difficoltà: MC / MC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 372
dislivello salita totale (m): 1100
lunghezza (km): 25

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura
tim : 80% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: savarino
ultima revisione: 02/11/10

località partenza: Trana (Trana , TO )

note tecniche:
giro molto bello, adatto a tutti, che si può fare in qualsiasi periodo dell’anno, naturalmente non deve esserci neve a quote basse. Percorso molto panoramico.

descrizione itinerario:
Si parte da Trana (TO) a metri 372, prima del ponte per entrare nel paese, e si procede subito sulla strada che porta a Pianca, Belvedere, Villaggio Betulle,Villaggio dei Funghi, S.Giovanni, arrivati al Villaggio delle betulle, si svolta a sinistra e si imbocca la sterrata che porta a Pratovigero.
Da Pratovigero proseguiamo sulla strada che dal forno del paese va a destra , la seguiamo fino al colle Damone, qui dopo pochi metri seguiamo verso sinistra un tratturo che in breve con dei tratti molto ripidi ci porta in cresta ad un bivio dove da destra perviene un altro tratturo che imboccheremo in seguito, dopo aver raggiunto la Punta.
Qui andiamo a sinistra e con dei tratti in falsopiano arriviamo a 10 metri sotto la Cima Pietraborga.
Lasciamo le bici e con pochi passi raggiungiamo la croce di vetta. Uno sguardo al panorama molto esteso e via a ritroso al bivio raggiunto prima, seguiamo ora sempre lo stradello che abbiamo lasciato prima e sempre in salita arriviamo a dei ripetitori televisivi, subito dopo, scendiamo verso sinistra nord ovest fino alla borgata Prese di Sangano, proseguiamo verso destra est fino alle Prese di Piossasco Superiori, metri 730 circa, proseguiamo ora per la Cappella Madonna della Neve, in stato di abbandono in mezzo ai boschi, proseguiamo ancora oltre fino ad arrivare al Colle di Prè metri 730 circa e km 12.
Ora seguiamo un sentiero che ci indica il Colle della Serva, lo seguiamo e con dei tratti molto impegnativi ma brevi, arriviamo al Colle dove troviamo la sterrata che proviene da Piossasco e che porta al Monte San Giorgio, una breve digressione ancora in salita per raggiungere la cima del monte con sulla sua sommità, una bellissima Chiesa Romanica del Secolo XI.
Dopo aver ammirato il panorama proseguiamo a ritroso sulla sterrata nuovamente al Colle della Serva e poi seguendo la sterrata verso nord tornante dopo tornante fino alla Chiesa di San Valeriano.
Anche qui merita una visita, imbocchiamo poi un sentiero verso nord che ci indica Pera Ciaval e Tiri, imbocchiamo questo sentiero che molto bello e facile ci porta sull’asfalto a metri 320 e km 19 circa, proseguiamo ora verso sinistra e senza possibilità di errore arriviamo a Sangano, imbocchiamo a sinistra Via Serena che ci porta fuori di Sangano a km 1.5 da Trana, seguiamo ora la provinciale ed in breve ritorniamo alle macchine dopo km 25 circa.