Chamineyes (Mont) cresta nord e traversata

difficoltà: F+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1719
quota vetta (m): 2922
dislivello complessivo (m): 1350

copertura rete mobile
vodafone : 20% di copertura

ultima revisione: 11/10/10

località partenza: Castèrino (Tende , 06 )

punti appoggio: Refuge de Valmasque

cartografia: IGN 25:000 foglio 3841OT

bibliografia: Parodi - Nelle Alpi del Sole

note tecniche:
La Punta N è 2922 m, 1 m più alta della S, come confermato nel fondamentale lavoro di M. Bruno "Alpi sud-occidentali tra Piemonte e Provenza"

descrizione itinerario:
Da Casterino seguire l'itinerario per il rif. Valmasque , proseguire verso la Basse Valmasque e poco prima del Lac Noir, deviare a destra seguendo un piccolo piccolo sentiero, dopo circa 30 min. abbandonare il sentiero che piega a destra, si sale diritti per entrare nella conca tra il Mont Chamineyes e la Cime Lusière. Con un ripido canale misto roccette ed erba si raggiunge il Pas du Chamineyes, quindi si piega a sinistra e si raggiunge la cima nord per rocce gradinate. Scendendo pochi metri lato ovest si raggiunge l'intaglio tra le due cime, quindi si sale sulla cima sud.
Per la traversata scendere prima la cresta rocciosa, quindi un ripidissimo canalino erboso sulla sinistra, infine un vasto e facile pendio fino al vasto intaglio denominato Baisse Montolivo.
Da lì scendere verso dx per tracce, quindi proseguire in traverso verso SO per pietraie (rari ometti) mantenendo quota per quanto possibile, quindi risalendo facilmente su rocce montonate fino ad incontrare il GR52 che verso sx porta direttamente alla Baisse du Basto). Si scende per lo più per scomode pietraie raggiungendo in meno di 1 ora il Lac du Basto e la mulattiera che sale/scende verso il Rif. Valmasque e il ritorno.