Weissmies Diretta Nord-Ovest, via Vanis

difficoltà: TD-   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Ovest
quota partenza (m): 3100
quota vetta (m): 4023
dislivello complessivo (m): 923

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: podina
ultima revisione: 29/07/08

località partenza: Saas Grund (Saas Grund , Visp )

punti appoggio: hohsaas-hutte

cartografia: saas fee 1:25.000

bibliografia: scalate su ghiaccio (R.Quagliotto)

note tecniche:
Parete bellissima, con pendii classici all'inizio e seraccata finale molto bella,"lisciata" dai decenni e non più inquietante come un tempo (vedi foto libro di R.Quagliotto)

descrizione itinerario:
Si punta alla base della parete seguendo le tracce della normale, 45 minuti dal rifugio o arrivo della cabinovia.
La seraccata finale offre il il suo punto più debole proprio sulla verticale esatta calata dalla vetta.
Si supera una prima fascia rocciosa, poi una seconda sulla destra per una bella goulotte; si sosta alla base del muro finale.
Con due lunghezze leggermente verso sinistra (70°/75°) si esce sui pendii finali (vedi tracciato in rosso sulla foto)
450 m. dalla crepaccia terminale

altre annotazioni:
Parete bellissima, con pendii classici all'inizio e seraccata finale molto bella,"lisciata" dai decenni e non più inquietante come un tempo (vedi foto libro di R.Quagliotto)