Fiutrusa (Punta di) da Sant'Anna per il Vallone di Rui

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1812
quota vetta/quota massima (m): 3103
dislivello salita totale (m): 1291

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: Andrea81
ultima revisione: 14/09/10

località partenza: Sant'Anna (Bellino , CN )

punti appoggio: Rifugio Melezè 1812 m (tel. 0175 95338 - 346 6079802)

bibliografia: Michelangelo Bruno, In Cima.90 normali nelle Cozie Meridionali, Blu edizioni

descrizione itinerario:
Da S. Anna seguire la mulattiera che passa sotto l'imponente Rocca Senghi, seguendo le indicazioni U26 - Passo del Mongioia, Passo di Fiutrusa, Bivacco Boerio.
Dopo le grange Malbuiset 2020 m imboccare a destra il vallone di Rui sul lato SN (dx orografico) e salire il ripido pendio toccando alcune grange e poi, traversati alcuni valloncelli (piccoli saliscendi) si raggiungono le grange Chiot 2420 m e quelle del Fons del Rui.
Seguire il fondo del vallone che con direzione nord e poi est raggiunge il passo di Fiutrusa con evidente itinerario per facili pendii (il sentiero compie un semicerchio più largo sulla sinistra, volendo si può passare alla destra senza sentiero ma con percorso più diretto).
Una volta giunti al colle, si prende un evidente sentiero sulla destra che ripercorre la cresta tra le valli di Bellino e Pontechianale.
Con 20 minuti di facile camminata tra roccette e detriti si giunge in vetta (piccola croce) con il bel paesaggio e la punta del Ferra di fronte.