Procinto (Monte) Fondo Blanco + L'Arresto del Carlino

difficoltà: 6b+ / 6a+ obbl
esposizione arrampicata: Nord
quota base arrampicata (m): 1000
sviluppo arrampicata (m): 120

copertura rete mobile
tim : 80% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: enricotom
ultima revisione: 08/08/15

località partenza: Stazzema (Stazzema , LU )

punti appoggio: Rif. Forte dei Marmi

bibliografia: Arrampicate in Alta Versilia, Arrampicate sportive e moderne in Toscana

note tecniche:
La combinazione qui proposta offre la possibilità di combinare tre intinerari sulla parete nord salendola nella sua massima estensione, col risultato di una via con difficoltà abbastanza continue.
La via “L’arresto del Carlino”consterebbe in origine di tre lunghezze, la via “Fondo Blanco” di una sola; l’uscita da da “Effetti Collaterali Vertigine” permette di rendere omogenea la difficoltà della via, ma si tratta di una fra varie opzioni presenti (è possibile uscire dalla via XXV Aprile affrontando due tiri, 6b/c e V, o dalla via Dolfi Melucci, con un tiro di V).

descrizione itinerario:
L’attacco (fix un po’ rugginoso) si trova quasi al centro della parete N; a sinistra più alti si notano i fix inox della via XXV Aprile.

L1 6b+ sosta in comune con le vie XXV Aprile e Dolfi-Melucci (2 fix)

L2 6b/c dalla sosta traversare di un paio di metri a destra e poi salire direttamente il pilastro strapiombante (la via XXV Aprile traversa ancora a destra, salendo poi per rocce più articolate alla destra del pilastro). Sosta su due grosse clessidre in una nicchia

L3 6a/+ uscire al margine destro della nicchia e traversare poi verso sinistra fino a una sosta su due fix collegati da cordino (usciti dalla nicchia si può procedere verticalmente raggiungendo la via XXV Aprile sotto al tetto, e uscire seguendo questa

L4 5c dalla sosta verso un evidente diedro, uscita un poco erbosa

L5 6a dalla sosta traversare brevemente a destra e poi per cengia a sinistra raggiungendo la via Effetti Collaterali Vertigine (golfari) seguendo la quale si raggiunge la sommità della parete (sosta di calata).

Discesa in corda doppia (2 calate da 50 m) oppure dalla via ferrata della parete sud.