Yret (Roccia dell') Ferrata des Neyzets

difficoltà: PD
esposizione prevalente: Tutte
quota base ferrata (m): 2200
sviluppo ferrata (m): 400
dislivello avvicinamento (m): 100

copertura rete mobile
dato non disponibile

ultima revisione: 21/04/09

località partenza: Monetier les Bains (Le Monêtier-les-Bains , 05 )

cartografia: IGN 25 TOP 3536OT Briancon-Serre Chevallier

bibliografia: Le vie ferrate volume 1 di D. Gardiol

note tecniche:
Periodo luglio/agosto, con seggiovia aperta. Costo euro 6 A/R
Ferrata molto bella, mai troppo impegnativa o troppo esposta, gradini solo lo stretto necessario, tantissimi tratti di arrampincata con molti appigli (non sempre sicurissimi)
Tutta la ferrata si sviluppa sulla cresta, scavalcandola in più punti. Alcuni passaggi curiosi e splendidi panorami sul ghiacciaio del Dome di Monetier
portano in cima in due ore di salita.

descrizione itinerario:
Come da bibliografia:
Colle del Monginevro, Briancon, per il Colle del Lautaret fino a Monetier les Bains/Serre Chevallier 1500. Prima dell'abitato a sx per la seggiovia del Bachas.A piedi calcolare due ore in più.
Dalla seggiovia prendere il sentiero verso l'Arete du Rocher de Yret, (cartelli indicatori) dove si arriva in circa 30 minuti.
Discesa: cablata all'inizio, si scende rapidamente al col du Vent, da dove piegando sempre a sx si ritorna alla seggiovia.