Falzarego (Torre Grande di ) Via Dibona

difficoltà: 5c / 3 obbl
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 2200
sviluppo arrampicata (m): 350
dislivello avvicinamento (m): 200

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura
altri : 80% di copertura

contributors: tatinotatina
ultima revisione: 18/04/10

località partenza: Passo Falzarego (Cortina d'Ampezzo , BL )

punti appoggio: passo falzarego

note tecniche:
via molto bella e logica, termina con due tiri stupendi, molto aerei; ben proteggibile con clessidre, oltre ai pochi chiodi in loco; soste tutte attrezzate.

descrizione itinerario:
L1: facile diedro di IV dal quale si esce a destra e per facili balze di III si perviene alla sosta (40 metri, 4/5 chiodi);
L2: spostarsi leggermente a sinistra e poi in verticale (IV, III 25 metri, 2 chiodi);
L3: diedro verticale ben ammanigliato di IV, poi uscita a destra di III (40 metri, 2 chiodi);
L4: traversare a destra su erba, poi diedrino di III fino alla placca sovrastante (25 metri, 2 chiodi);
L5: bella placca di IV, e poi cengia erbosa (35 metri, 4 chiodi);
L6: stupenda placca di V su roccia ottima, proteggibile con clessidre ed un chiodo in loco (30 metri, 2 chiodi);
L7: traverso di V- a sinistra abbastanza aereo fino ad una nicchia; (20 metri, 1 chiodo);
L8: salita verticale di IV + in direzione della base del grosso pilastro giallo degli ultimi tiri (35 metri, 2 chiodi);
L9: arrampicata in dulfer ed opposizione di V+ (valutato anche 6a), fino al vertice del pilastro dove si effettua sosta aerea; (30 metri, 3 chiodi)
L 10: in piedi sulla punta del pilastro, si attacca la parete gialla sovrastante, con ribaltamento faticoso di V+ (possibile azzerare), e poi facilmente in vetta; ( 25 metri , 3 chiodi)