il Montepiano

difficoltà: TC+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 611
lunghezza (km): 10

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: annibale
ultima revisione: 07/11/07

località partenza: Area attrezzata-Campo Sportivo Montepiano (Roccamontepiano , CH )

note tecniche:
Tra tutti gli itinerarii effettuabili sul versante orientale della Majella,questo è probabilmente il più bello.Non molto lungo (solo 10 Km circa),ma compatto ed efficace,nonchè provvisto di panorami strepitosi in contemporanea su Maielletta e BlockHaus da una parte e colline,calanchi,città,mare Adriatico dall'altra parte.

descrizione itinerario:
Partenza dall'area attrezzata del Montepiano (Roccamontepiano),a fianco del Campo di calcio (ampio Parking).Si segue la sterrata 10A che inizia di fianco ad un tabellone del Parco,nel quale vengono presentati gli itinerari della zona.
Si attraversa tutta la piana meridionale in direzione Sud.La sterrata diventa sentiero e punta a Sud con un tratto ripido (alquanto impegnativo)verso Aia della Forca.
Poco prima di giungere alla strada asfaltata Pretoro-Roccamontepiano,si gira a sx e si segue una sterrata (10) che conduce a Nord verso le frazioni Matti-Poveromi.
Si raggiunge la strada asfaltata di accesso al Montepiano e la si segue in forte salita verso sx fino ad una curva a gomito aperta a sx a Q.600 circa.
Si segue la sterrata che inizia dalla curva (tabella in legno illeggibile) e che attraversa tutto il Montepiano Nord con magnifici panorami verso la zona dei Calanchi,le città di Chieti e Pescara ed il Mare Adriatico.La sterrata, sbarrata da massi,termina d'improvviso su salti di roccia.
Si torna indietro per qualche decina di metri e si inforca,in un tratto dove il recinto di legno è interrotto,una sterrata a sx che punta verso Nord,dove apparentemente sembra improbabile scendere.La sterrata invece supera con tornanti la parete della Grava e scende fino ad uno spazio attrezzato con monumento, in zona S.Rocco.Si segue ora la strada asfaltata verso sx in direzione Serramonacesca.La si lascia dopo un pò per girare a sx verso la frazione Madonna delle Grazie.
Ad una curva aperta a sx si continua per una sterrata che costeggia,più o meno alla stessa quota,tutto il versante occidentale del Montepiano,con bel panorama sulla Grava Ovest.La sterrata confluisce a Q.500 circa sulla sterrata Serramonacesca-Aia della Forca, in prossimità della Torre di Polegro.
La si segue in salita verso sx (Est) fino ad incontrare una deviazione a sx segnalata dal tipico paletto a becco di clarino del Parco Maiella (sentiero 36A).Si sale verso Nord e poco prima di arrivare all'asfalto,si gira a dx per un sentierino che lambisce il Campo di Calcio e riporta al punto di partenza.