Grand Galibier (le) Cima Ovest da le Pont de l'Alpe per il versante SE

difficoltà: F :: :: :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 1710
quota vetta (m): 3228
dislivello complessivo (m): 1518

copertura rete mobile
tim : 40% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: marcog72
ultima revisione: 12/07/07

località partenza: Pont de l'Alpe (Le Monêtier-les-Bains , 05 )

accesso:
Da Briancon si segue la RN 91 per il Colle del Lautaret. Superato gli abitati di Monetier-les-Bains e Le Lauzet, si attraversa il Torrent du Rif dei pressi del quale vi è un evidente posteggio ed un ristorante (le Pont de l'Alpe).

note tecniche:
Autentico belvedere sulla Meje e gli Ecrins, il Gran Galibier e la vetta più alta sulla sinistra orografica della Valle della Guisane.
Itinerario facile, al limite fra escursionismo per esperti e alpinismo, ma piuttosto lungo (5h). Se di devono aggiungere ore di auto, si consiglia di dormire in tenda lungo il percorso di salita.

descrizione itinerario:
Si imbocca ora il ripido tratturo per l'Alpe du Lauzet, quindi il sentiero sulla destra per il Grand Lac e il Colle della Ponsonniere. Giunti al valico (3h), si prosegue a sinistra (ovest) e in breve si tocca il lac blanc, quindi il sentiero sale una grande pietraia con un diagonale da sinistra a destra e raggiunte il Col Termier. Si volge quindi a destra (NO) e si risale il valloncello (spesso innevato fino a stagione inoltrata) adducente alla forcella fra la cima Ovest e la cima Est del Gran Galibier (segnali di pietre e tracce di sentiero).
Senza toccare il colletto, giunti nella conca nevosa sotto la cima Ovest (la più alta), con facile arrampicata, seguendo i bolli rossi, si tocca la cresta SE e per il filo di questa o leggermente sul lato meridionale, si raggiunge la vetta (ripetitore e piccola croce metallica).