Grande Traversière Via Normale o Via del Corridoio

difficoltà: PD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1785
quota vetta (m): 3496
dislivello complessivo (m): 1710

copertura rete mobile
tim : 0% di copertura

contributors: gianmario55
ultima revisione: 01/07/07

località partenza: Surier (Valgrisenche , AO )

punti appoggio: Rif M. Bezzi

cartografia: IGC 1.25000 n°102 Valsavaranche Val di Rhemes

bibliografia: G. Manni : Grandi Vette delle Alpi Occidentali

descrizione itinerario:
Dopo Valgrisenche raggiungere il termine del Lago di Beauregard (località Surier) dove si parcheggia. Seguire le indicazioni (12) per il Rif. Bezzi.
Dal Rifugio seguire il sentiero 12c per il Col Bassac Derè. Superato un tratto caratterizzato da grandi massi erratici, appena possibile abbandonare il sentiero e risalire i pendii erbosi sulla sinistra per poter infilare, appoggiando verso destra, una sorta di ampio canalone, di moderata pendenza, che si innalza in direzione delle cuspidi rocciose della Punta Bassac Sud.
In alto il canalone si allarga e, appoggiando a sinistra (rarissimi ometti) ci si porta sul culmine dello sperone detritico che separa il canalone dal bacino del Ghiacciaio di Bassac, più o meno a quota 3100. Da questo punto, dopo essere saliti di una ventina di metri, si deve iniziare un lungo traverso orizzontale verso sinistra (Nord) su di un pendio inclinato mediamente a 45° e che precipita su ciò che resta delle antiche seraccate (è il tratto più delicato della salita).
Dopo 150 - 200 metri l'inclinazione del pendio diminuisce. Continuare ad attraversare, ora in leggera salita, sempre verso Nord in direzione della base della ben visibile Cresta Nord della montagna.
Raggiunto l'attacco della cresta in prossimità di un colletto nevoso, risalirla al meglio, superando tratti nevosi alternati a brevi passaggi su roccia totalmente sfaldata, fino alla croce di vetta.