Procinto (Monte) Una via per Andrea

L'itinerario

difficoltà: 6a+
esposizione arrampicata: Nord-Ovest
quota base arrampicata (m): 1000
sviluppo arrampicata (m): 80

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura
tim : 60% di copertura

ultima revisione: 17/03/10

località partenza: Stazzema (Stazzema , LU )

punti appoggio: Rid. Forte dei Marmi

note tecniche:
Consigliati 15 rinvii. Probabilmente le calate in doppia si possono effettuare senza problemi anche con una sola corda singola da 70 m, tutte le soste hanno catena e anello di calata. La via incrocia in vari punti altri itinerari classici della parete (via Orsini) e la prima sosta è in comune (visibili i vecchi chiodi di sosta).

descrizione itinerario:
Dall’attacco delle vie della parete N vera e propria procedere lungo il sentiero per alcune decine di metri in direzione nord-nord ovest fino a vedere sulla sinistra una corda fissa che agevola il superamento di un breve zoccolo basale erboso.
Conviene lasciare gli zaini alla base della corda fissa o addirittura più in basso verso destra, dove ricondurranno le corde doppie.
L’attacco della via si incontra in corrispondenza di un fix color oro all’estremità destra della piccola cengia a cui conduce la corda fissa.
Sulla sinistra (fix inox) parte un’altra via di maggiore difficoltà (6c? Zio Tibia).
L1: 6a – b continuità atletica
L2: 6a + diedro strapiombante
L3: 6a – 6a+ serie successiva di brevi strapiombi
L4: 6a tiro breve, superamento di muro verticale fessurato e uscita sulla cima.

Possibilità di scendere a piedi dalla ferrata della parete sud.