Patry (Punta) Parete NO

tipo itinerario: parete
difficoltà: / 4.2 / E2   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1666
quota vetta/quota massima (m): 3581
dislivello totale (m): 1915

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: scrat
ultima revisione: 29/04/09

località partenza: Valnontey (Cogne , AO )

descrizione itinerario:
dal parcheggio seguire la larga mulattiera di fondovalle fino ad un evidente bivio posto poco oltre le baite di Valmiana. Continuare a salire per sentiero ripido e, con neve, malagevole, quindi piegare a dx (Sud) per raggiungere dei casolari posti a q.2325 mt (2 ore circa da Valnontey).
Risalire dunque i ripidi pendii morenici sovrastanti (30/35°) in direzione dell'evidente conca posta ai piedi del pendio Nord Ovest di Punta Patrì; scavalcare un grosso dosso innevato ed entrare con un traverso obliquo nella conca del ghiacciaio di Patrì.
Da questo punto la pendenza si accentua ( da 30° a 40°), salire sulla sx per evitare un salto più ripido del ghiacciaio e raggiungere la crepaccia terminale che normalmente si supera senza difficoltà nel periodo indicato.
Senza una via obbligata si può passare nel canale a sx di una costola rocciosa e seguire la sovrastante crestina (molto elegante 45° costanti), oppure tenersi più a dx puntando direttamente alla vetta bifida ben visibile.
Si può uscire direttamente in vetta oppure leggermente più in basso a sx di questa sulla facile cresta tra le due cime.