Albergian (Monte) Parete Est

tipo itinerario: parete
difficoltà: / 4.1 / E1   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Est
quota partenza (m): 1350
quota vetta/quota massima (m): 3041
dislivello totale (m): 1691

copertura rete mobile
dato non disponibile

ultima revisione: 22/04/09

località partenza: Laux (Usseaux , TO )

cartografia: Valli di Susa e Val Chisone I.G.C.

accesso:
Dalla strada Statale 23 del Sestriere deviare per Laux (cartello indicatore). Percorrere il breve tratto fino al piccolo agglomerato di case di Laux parcheggiare l'auto nei pressi,

note tecniche:
pendenza massima 45° su 250 mt
pendenza media 40° su 500 mt

L'itinerario seguito si svolge nella parte centrale della parete, risalendo i pendii basali che attorno 2400 m iniziano ad essere sostenuti (30° poi 35°),supera per una rampa obliqua e successivamente un breve canalino un po I più ripido (45°) la fascia rocciosa basale (itinerario evidente e come già detto suscettibile di varianti di difficoltà analoga) e si porta a centro parete (40°) per pendii molto ampi e divertenti in discesa.
Attorno a q.2800 si passa tra alcuni roccioni che possono servire come punto di riferimento in caso di nebbia, facenti parte di una fascia rocciosa un po' più pronunciata semisepolta dalla neve.
Qui il pendio si impenna lievemente (45°) e,senza problemi di itinerario si esce in un punto qualsiasi della cresta sommitale ad una distanza variabile dalla cima (grossa croce metallica).
A Causa dell'esposizione Est, si consiglia di salire e scendere molto presto

descrizione itinerario:
Da Laux seguire i cartelli indicatori "GTA" che conducono nel Vallone dell'Albergian. Tenersi, in caso di innevamento copioso sul fondo del vallone senza seguire il tracciato estivo che risale a dx raggiungendo le Bergerie del Laux 1719 m, e prosegue immediatamente sotto le estreme propaggini rocciose del Monte Ciabertas.
Attorno a 2000 m aggirare a sx la forra dove si incassa il torrente per pendii non molto ripidi raggiungendo le Bergerie dell'Albergian 2097 m poste all'inizio dell'ampio pianoro che a dx mostra la larga e ripida parete Est dell'Albergian a forma di trapezio isoscele, culminante a dx con l'anticima 2996 med a sx con la cima vera e propria 3041 m.
La parte sx presenta una fascia rocciosa basale solcata da diversi canalini tutti percorribili ed alti circa 100/150 m di dislivello,mentre la parte dx presenta grossi isolotti rocciosi inframmezzati a pendii nevosi sempre nella fascia basale; tutta la parte alta, invece, è un uniforme e ripido pendio nevoso costellato qua e là, a seconda della quantità di neve, da rocce emergenti.