Vertosan (Monte Rosso di) da Vetan, versante Sud Est

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 1700
quota vetta/quota massima (m): 2943
dislivello salita totale (m): 1240

copertura rete mobile
vodafone : 26% di copertura
tim : 80% di copertura
no operato : 0% di copertura
3 : 60% di copertura

contributors: gianmario55 rikymar
ultima revisione: 20/10/08

località partenza: Vetan (Saint-Pierre , AO )

punti appoggio: Nessuno

cartografia: IGC 1:50000 n° 4 Monte Bianco

bibliografia: Guida CAI-TCI Alpi Pennine 1°

descrizione itinerario:
Da Vetan (parcheggio al termine della strada) seguire il segnavia n° 13/13A.
Raggiunto l'alpeggio Grand Arpilles su vaga traccia di sentiero o su sterrrato, seguire l'interpoderale che taglia a mezzacosta verso destra, fino al bivio 13-13A in prossimità di alcune opere idrauliche.
Continuare sul fondo del vallone ignorando entrambe le segnaletiche e risalirlo con semicerchio da destra a sinistra.
Giunti in corrispondenza del laghetto/torbiera a circa 2.400 m girare a destra nel valloncello in direzione del M. Rosso (qui passa ancora una delle due tracce del sentiero per il Colle Palettaz).
Arrivati dopo un semicerchio nella conca soprastante (circa 2.500 m, ometto sul pianoro), piegare nuovamente verso destra (monte) sul ripido pendio che va in direzione della punta posta a metà strada tra Leissé e M. Rosso.
Si può utilizzare per un tratto il colatoio terroso ben evidente e successivamente tagliare, verso destra, sul pendio erboso, in direzione di una specie di colletto. Siamo nella conca sottostante il pendio finale, che porta in cresta.
Anche in questo caso si può seguire il colatoio di terra che sale ripido nel centro del pendio.
Negli ultimi 50 m, quando questo diventa troppo ripido conviene appoggiarsi sul pendio erboso a sin. salendo, fino a sbucare sulla cresta Sud poco oltre l'ultimo risalto roccioso della cresta stessa.
Piegare a destra e seguire la cresta fino in cima.