Calcante (Uja di) da Traves, anello per Le Lunelle

sentiero tipo,n°,segnavia: Segnali bianco/rossi
difficoltà: EE/F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 628
quota vetta/quota massima (m): 1614
dislivello salita totale (m): 986

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura
tim : 40% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: piero56 mario-mont
ultima revisione: 28/05/09

località partenza: Traves (Traves , TO )

cartografia: I.G.C. Valli di Lanzo e Moncenisio (1:50.000)

bibliografia: Valli di Lanzo e Moncenisio di Giulio Berruto ed. IGC - In Cima nelle Valli di Lanzo di Marco Blatto

accesso:
Da Lanzo percorerre brevemente la strada per la val d'Ala e svoltare a sinistra per Traves, dove si lascia l'auto nella piazza vicino alla chiesa

note tecniche:
L'itinerario proposto, nel tratto tra le due cime, non si trova sulla cartina I.G.C. Dal Colle Prà Lorenzo è inoltre possibile scendere alle case omonime e proseguendo ricongiungersi al tracciato iniziale al Pian D’le Draie. L’ anello descritto è forse leggermente più lungo ma permette di percorrere il sentiero Frassati e un pezzo del Sentiero della Memoria. Il punto più delicato è sicuramente la salita alle Lunelle (dal colle) e da qui il raggiungere l’Uja. Tragitto non consigliabile in caso di cattivo tempo o presenza di neve o ghiaccio.
Le Lunelle sono state nel passato un’ importante punto di riferimento per la storia dell’alpinismo torinese. Palestra di Roccia assieme alla Rocca Sella in bassa Val Susa meta frequentatissima in primavera e autunno ora abbandonata per palestre più comode e che presentano maggiori difficoltà. E’ possibile durante il percorso notare segni di questo passato per la presenza di chiodi e moschettoni a ricordo di pareti attrezzate per corde doppie e passaggi in sicurezza.

descrizione itinerario:
L’itinerario ha inizio dalla piazza principale della frazione Villa di Traves (parcheggio sul fianco della Chiesa). Si segue la strada asfaltata per un centinaio di metri, finchè sulla nostra destra troviamo l’inizio del sentiero segnalato con cartelli e tacche rosse. Le segnalazioni riportano “Sentiero P.G. Frassati” “Lunelle” “Pian Bracon” . Superate alcune abitazioni si inoltra nel bosco e costeggiando un ruscello raggiunge una radura detta appunto “Pian Bracon” area attrezzata per pic-nic.
Qui si incrocia una strada sterrata. Seguirla per alcuni metri finchè ritroviamo sulla destra il sentiero che risale con decisi tornanti la pineta fino a giungere al “Pian d’le Draie” dove troviamo il bivio. Proseguire a destra (Lunelle) fino a raggiungere il Colle delle Lunelle (1330 m).
Da qui seguire le traccie sulla sinistra. Il bel sentiero che ci ha accompagnato fino ad ora non resta che un ricordo. Tenendosi sempre sul versante di Traves per traccie e cengie e aiutandosi sovente con le mani riusciamo ad evitare alcuni salti rocciosi fino a raggiungere per “facili” roccette la cresta e con un ultimo passaggio un poco esposto la croce della vetta (1494 m).
Dalla cima proseguendo sulla cresta (deboli tracce) e superando alcuni torrioni rocciosi si ridiscende leggermente seguendo le cengie sul versante di Traves si raggiunge una depressione e continuando sul crinale tra pietrame e cespugli si raggiunge la cima dell’Uja di Calcante 1614 m (circa 1h dalle Lunelle). Dalla cima ritroviamo un sentiero segnalato con bollini rossi che ci permette di raggiungere il Colle Pra Lorenzo.
Proseguendo, segnalazione Traves, il sentiero prende un nome “I sentieri della memoria” e troviamo sul nostro percorso diverse borgate tra cui Bramafam, Piazzola e Castagna giungendo infine a Villa leggermente più a monte dell’inizio del Frassati nostro punto di partenza.