Vincent (Piramide) da Indren, per la Punta Giordani

tipo itinerario: ghiacciaio
difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 3275
quota vetta/quota massima (m): 4215
dislivello totale (m): 940

copertura rete mobile
tim : 20% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: Roberto Rossi
ultima revisione: 24/02/11

località partenza: Arrivo funivia (Gressoney-la-Trinitè , AO )

punti appoggio: Rifugio Mantova, Rifugio Gnifetti, Bivacco Giordano

bibliografia: G. Buscaini

note tecniche:
La nuova funivia dal passo dei Salati all'Indren consente l'effettuazione in giornata. L'arrivo della funivia (m 3275), su una balza rocciosa sottostante il gh. dell'Indren, é spostato più a ovest in terriorio valdostano rispetto all'arrivo della vecchia funivia da Alagna e risulta molto più comodo anche per accedere ai rif. Mantova e Gnifetti. Dall'arrivo della funivia la discesa sul Gabiet é segnalata con paline rosse.
Periodo apertura e orari: http://www.monterosa-ski.com
accesso:

descrizione itinerario:
Dall'arrivo della nuova funivia di Indren traversare il ghiacciaio di Indren seguendo la traccia per il rifugio Gnifetti, superato il primo skilift piegare a nord risalendo il ghiacciaio mantenendosi sulla destra evitando la seraccata al centro. Lasciare sulla destra il piccolo gabbiotto di arrivo del secondo troncone di skilift e affrontare alcune gobbe più ripide.
Dai pendii superiori obliquare a Nord Est fino in vetta alla P.ta Giordani.
Traversare in discesa fino alla base del versante Sud Est della Piramide Vincent mantenedosi a valle della crepacciata terminale, risalire fino alla spalla al limite della cresta Sud, piegare a Est puntando un marcato canalino.
Con ramponi, picozza e sci in spalla risalire il breve ma ripido canalino puntando poi a Ovest in direzione delle ultime roccette della cresta Sud. Proseguire a Nord Est su facili pendii fino in vetta.
Discesa sulla via Normale per il versante Nord Ovest, raggiungere la traccia che sale dal rifugio Gnifetti, seguirla facendo attenzione ai crepacci.
Giunti in prossimità del rifugio traversare in quota il ghiacciaio di Garstelet fino a giungere all'imbocco dei due canali, scendere in quello a valle (destro), fare attenzione, molto ripido, giunti sul ghiacciaio di Indren, traversare in quota puntando gli skilift per giungere in breve alla stazione di Punta Indren.