Rossa del S. Martino (Parete) via Savini

difficoltà: 6c+ / 6a+ obbl
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 250
sviluppo arrampicata (m): 330

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: tarantanius
ultima revisione: 04/05/09

località partenza: Rancio (Lecco , LC )

bibliografia: arrampicate sportive tra lecco e como

note tecniche:
Via molto interessante da percorrere in autunno inverno e inizio primavera.Spittatura da falesia.portare almeno 15 rinvii

descrizione itinerario:
Parcheggiare dopo l abbazia prima che la strada scollini.Prendere poi sulla destra le indicazioni per il segnavia 53 puntando ad un evidente cisterna in cemento,da qui proseguire poi seguendo i bolli rossi fino alla morena sottostante la Pala (piccola falesietta).
Salire tutta la sassera per tracce fino alla base della parete;la via comincia sulla cengia appena a destra dell evidente crollo. Corda fissa per arrivare alla cengia. 20min

1-placca poi diedrino con strapiombini difficili a freddo e traverso a sinistra 35m 6c
2-traverso facile a dx poi diedro 40m 5c
3-tiro a semicerchio su lame 20m 6a
4-fessurine e placca fino ad un terrazzino 25m 6b/c
5-partenza molto dura poi grande fessura svasata 30m 6c
6-seguire la linea su strane concrezioni nere 35m 6a+
7-salire poi traverso a dx impegnativo e grande fessura fino alla placca di fine tiro 35m 6c+
8-traverso da foto sotto i grandi tetti con un singolo difficile 25m 6a
9-partenza in diedro svasato poi placca stupenda che non molla fino alla fine 30m 6c
10-tiro finale che porta fuori dalla parete 40m 5

continuando a salire si trova il sentiero (bolli gialli) che percorso verso est porta alle placchette di s martino e poi seguendo la rete paramassi ci si riporta a base parete fino agli zaini