Bruna (Punta) parete Est

tipo itinerario: parete
difficoltà: / 4.1 / E3   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Est
quota partenza (m): 1225
quota vetta/quota massima (m): 2665
dislivello totale (m): 1440

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Marco77
ultima revisione: 29/04/09

località partenza: Villanova (Bobbio Pellice , TO )

punti appoggio: Bobbio Pellice

note tecniche:
4.1/E3 500m

descrizione itinerario:
Diversi gli avvicinamenti per questa cima.
Si può salire dal vallone del Cruel passando per il rifugio Sarasin e proseguire in direzione del Col Giulian oppure da Villanova proseguire sulla sterrata e, 200 m prima del divieto lungo la strada che da Villanova porta alla Conca del Prà svoltare a dx su ripida pista forestale con indicazioni per Alpe Bancet. Salire fino a quota 2000 e prendere una evidente strada che va via sulla dx in piano all'altezza di un tornante. Questa dopo 200 m si getta nel vallone del Cruel. Seguirla fino a giungere sotto la Punta Bruna (itinarario GTA).
Risalire il conoide evidente e largo e alla fine di questo immettersi nel sistema di canali e dorsali rocciose che formano la parte alta.
Salire a seconda dell'innevamento nei canali o per facili rocce e cenge.
Sbucare in cresta a dx della vetta a quota 2650 m.
Perdere circa 30 m di dislivello in direzione del col Giulian (sentiero) e arrivare sulla linea di discesa.
Scendere per canali e nevai ripidi con qualche collegamento difficile.
Poi un sistema di ampi nevai da accesso alla parte bassa.
Cercare bene l'itinerario per non trovarsi sopra brevi salti di roccia.
Nella parte bassa tendere a dx per riportarsi sul conoide bellissimo da sciare...
Pendenza max 45° nella parte alta che è abbastanza esposta.
Nella parte bassa 40° in media quindi 35° nel conoide.