Gugliermina (Capanna) da Alagna Valsesia

L'attraversamento del secondo torrente in questo periodo e con le attuali condizioni climatiche (poche piogge) non è difficoltoso (almeno la mattina), senza doversi togliere scarponi nè bagnarsi. La salita, in generale abbastanza ripida, si fa più difficolosa da circa 2.600 m per l'attraversamento di detriti e sassi. Personalmente ho sbagliato anche tragitto, stando a dx rispetto il sentiero (in discesa invece ho fatto quello corretto). Il tratto attrezzato non è molto lungo (circa 200 m di dislivello) e in qualche punto i cavi fissati sono utili, per le pendenze, la neve e l'esposizione. Il sentiero è comunque molto ben segnalato. Rifugio tenuto molto bene.
Mettere in conto circa 5h per la salita. Non mi sono chiari i sentieri alternativi che passano dall'Alpe Bors, perchè sembrano un po' perdersi nella vegetazione, ma, se si conosce un minino dove dirigersi non credo sia un problema orientarsi. D'altra parte è così ben segnalato e diretto il 206, che non vedo ragioni per passare da quelle vie (se non forse attraversamenti più facili dei torrenti nelle stagioni calde).
Sul tratto attrezzato ho incontrato uno stambecco, spaventatosi solo quando mi sono avvicinato. In discesa incontrato due persone, anche loro solitarie, che stavano salendo.
In discesa, per variare, ho scelto di passare da Barba Ferrero e scendere passando dal Testanera. L'attraversamento del Sesia non è stato un problema (ore 13:00 circa).
Arrivato al Rifugio Pastore col binocolo ho visto un paio di persone che si erano alla capanna (probabilmente per altre interessanti ascensioni l'indomani ...).

Torrente da guadara
Ghiacciaio delle Piode
Inizio tratto attrezzato
capanna
vista a valle
Ghiacciaio delle Piode
Morena da percorrere
Passaggio con stambecco

[visualizza gita completa con 8 foto]

Caratteristica itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: 206
difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1260
quota vetta/quota massima (m): 3212
dislivello salita totale (m): 2000

Ultime gite di escursionismo

22/10/18 - Renon (Bec) e Cima Battaglia da Scalaro, anello - nakatu
una gran bella gita, ben segnata e sulla cresta anche ben attrezzata.oggi ho trovato nebbia in basso ma in alto c' era un sole splendente.unica accortezza stare attenti sull' erba che in questa stagio [...]
21/10/18 - Noire (Tete) da Planaval - Brunello 56
Gita pensata e scelta per godere della giornata e dei colori dell’autunno, restando in zona. Percorso esattamente come da itinerario e come tracciato sulla fotografia; sono salito prima sulla vetta [...]
21/10/18 - Manzol (Monte) dal Rifugio Barbara Lowrie - lucabelloni
Gita molto bella in ambiente molto selvaggio e con dei colori autunnali spettacolari. Partenza alle 10 dal Rifugio Barbara, un po’ difficile individuare l’attacco del sentiero in mezzo alle baite, [...]
21/10/18 - Bianca (Monte la) da Grange Selvest - esplosivo papavero
Splendido giro, non c'è neve, colori straordinari. Consiglio l'anello, guardare traccia, che io ho fatto al contrario. Se si sale in macchina, consiglio di andare dopo al Lago Nero, riflessi incredibili
21/10/18 - Piazzotti o Valpianella (Cima) dalla Baita Sciocc - Garaca
Gran bella escursione in una giornata ventosa ma "spaziale". Dalla cima vista stupenda a 360°.
21/10/18 - Bregolina (Casera) da Pian Meluzzo - lancillotto
Nonostante le previsioni di pioggia a metà giornata, il cielo si è mantenuto sereno. Le nuvole tempestose stazionavano sulla pianura friulana, sulle montagne della Val Cimoliana solo qualche nebbia [...]
21/10/18 - Bieteron (Monte) da Estoul - michimichibar
Tutto come da relazione. Ripido e faticoso il tratto erboso tutto fuori sentiero,salvo qualche traccia più o meno evidente.