Gugliermina (Capanna) da Alagna Valsesia

L'attraversamento del secondo torrente in questo periodo e con le attuali condizioni climatiche (poche piogge) non è difficoltoso (almeno la mattina), senza doversi togliere scarponi nè bagnarsi. La salita, in generale abbastanza ripida, si fa più difficolosa da circa 2.600 m per l'attraversamento di detriti e sassi. Personalmente ho sbagliato anche tragitto, stando a dx rispetto il sentiero (in discesa invece ho fatto quello corretto). Il tratto attrezzato non è molto lungo (circa 200 m di dislivello) e in qualche punto i cavi fissati sono utili, per le pendenze, la neve e l'esposizione. Il sentiero è comunque molto ben segnalato. Rifugio tenuto molto bene.
Mettere in conto circa 5h per la salita. Non mi sono chiari i sentieri alternativi che passano dall'Alpe Bors, perchè sembrano un po' perdersi nella vegetazione, ma, se si conosce un minino dove dirigersi non credo sia un problema orientarsi. D'altra parte è così ben segnalato e diretto il 206, che non vedo ragioni per passare da quelle vie (se non forse attraversamenti più facili dei torrenti nelle stagioni calde).
Sul tratto attrezzato ho incontrato uno stambecco, spaventatosi solo quando mi sono avvicinato. In discesa incontrato due persone, anche loro solitarie, che stavano salendo.
In discesa, per variare, ho scelto di passare da Barba Ferrero e scendere passando dal Testanera. L'attraversamento del Sesia non è stato un problema (ore 13:00 circa).
Arrivato al Rifugio Pastore col binocolo ho visto un paio di persone che si erano alla capanna (probabilmente per altre interessanti ascensioni l'indomani ...).

Torrente da guadara
Ghiacciaio delle Piode
Inizio tratto attrezzato
capanna
vista a valle
Ghiacciaio delle Piode
Morena da percorrere
Passaggio con stambecco

[visualizza gita completa con 8 foto]

Caratteristica itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: 206
difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1260
quota vetta/quota massima (m): 3212
dislivello salita totale (m): 2000

Ultime gite di escursionismo

25/04/18 - Costafiorita (Punta di) da Comba, anello per Rocca Sella e Monte Sapei - alexabis97
Percorso in buone condizione, qualche nevaio sotto il Sapei e la Costafiorita, spesso questi sono però aggirabili. Cresta per il Civrari ancora parzialmente innevata. Giornata molto afosa, quindi molta foschia e panorama limitato.
25/04/18 - Petit Poignon (Baite) da Aymavilles, anello - TDK
Salita da Pont d'Ael alle baite di Poignon. Sentiero pulito, trovato solo qualche chiazza di neve nel pianoro di Poignon. Diversa gente sul percorso.
25/04/18 - Sourela (Punta) da Col San Giovanni - Libero77
Facile ascesa anche se ho trovato un po di neve nella parte finale e per raggiungere la cima, sprovvisto di ciaspole, ho deciso di svoltare a sx e salire dal versante SUD/SUD-EST dove l'esposizione al [...]
25/04/18 - Barbena (Rocca) da Cisano sul Neva, traversata a Zuccarello per Poggio Ceresa e Poggio Grande - roberto vallarino
Nonostante la maccaia Ligure che non ha fatto vedere il sole, ne e' uscita una traversata di tutto rispetto dal lungo sviluppo e dopo aver lasciato un'auto a Zuccarello e l'altra a Cisano, siamo parti [...]
25/04/18 - Castello (Pizzo) da Cimamulera - franz roten
Sentiero sempre ripido, molto ripido nella parte finale, dove confermo che conviene tenersi al limite sinistro del bosco. Scesi alla Colma (la cartina Geo4map riporta il nome Erbalunga) e poi a Drocal [...]
25/04/18 - Parcellara (Pietra) Cresta Sud-Est - lo65
La cresta è divertente e non presenta difficoltà particolari specialmente se affrontata con terreno asciutto.Ottima la segnaletica lungo tutto il percorso,sia in cresta sia nell'avvicinamento. Co [...]
25/04/18 - Madonna dell'Assunta o Incoronata (Cappella) da Moiola - VIGLIU
Bella passeggiata x boschi . Adatta anche ai bambini . Ideale ad inizio stagione in quanto la quota e l'esposizione fanno si che si pulisca in fretta . Buon panorama dalla Cappella .