Berardo Carlo e Renzo (Bivacco) da Castello

note su accesso stradale :: ok
Un’altra bellissima escursione in Val Varaita al Bivacco Carlo e Renzo Berardo. Solita alzataccia e partenza da Biella alle 5.00. Alle 8.00 parto da Castello Fraz. Pontechianale. Primo tratto su sterrata per il Vallanta e dopo ca un’ora trovo il bivio con cartello. La salita inizia subito ripida e sarà così fino al Bivacco, infatti non c’è un attimo di respiro! Però ha al vantaggio di non far perdere tempo… Arrivato al bivacco, vista l’ora sono le 10.45, la tentazione di andare anche al bivacco Boraelli è forte. Proseguo nella pietraia (qualche segno e ometti) fino ad arrivare ad un laghetto, ma nel frattempo compaiono le prime nuvole e nebbie e considerando che nel pomeriggio sono previsti temporali, che è sconsigliato percorrere questo tratto in caso di nebbia e che non ho incontrato nessuno dal bivio in su preferisco tornare al Bivacco dove mi fermo per un veloce spuntino e poi discesa a picco fino alla strada e all’auto. Bivacco in splendida posizione panoramica e ben tenuto.
IL vallone salito con in fondo al centro il Pelvo d'Elva
finalmente appare il bivacco
Autoscatto davanti al bivacco
la pietraia che porta verso il Boarelli
Laghetto a dieci minuti dal bivacco
Bivacco Berardo
Bivacco Berardo
Bivacco Berardo
La nebbia avvolge le Rocce di Viso (a dx) Guglia delle Forcioline e Rocca delle Forcioline (a sx)

[visualizza gita completa con 9 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1585
quota vetta/quota massima (m): 2710
dislivello salita totale (m): 1125

Ultime gite di escursionismo

23/10/17 - Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina e la Punta Raboi - solosole
Solare passeggiata pomeridiana, gran panorama, qualche raffica di vento. Rossastri fumi da incendio sulla pianura.
23/10/17 - Marzo (Monte) da Fondo - Andrea81
Montagna simbolo della Val Chiusella, non la più alta ma la più caratteristica che si vede già dal fondovalle... e anche da Fondo si può già intuire la lunghezza del percorso, che supererà i 22 [...]
22/10/17 - Attia (Punta d') da Ala di Stura - madox
Vetta ignorata dalla cartografia ufficiale, che la nomina riduttivamente "quota 2.156", tuttavia la montagna, che risulta ben visibile dal paese, è geograficamente significativa essendo abbastanza is [...]
22/10/17 - Bardia (Cima di) e Monte Peyron da Chianale - pedrito
gita per "staccare la testa" ovviamente niente ghiaccio o brina anche se si attraversano degli acquatrini in pieno nord prima del bivio per il col Rastel, sentiero GTA rovinato dalle numerose tracce d [...]
22/10/17 - Dres (Lago) da Ceresole Reale - nigando
Piacevole escursione dal dsl contenuto, ma appagante per il panorama. Al lago proceduto in alto sino al secondo lago, proseguendo poi sino al laghetto asciutto quindi ancora all'ultimo lago, forse il [...]
22/10/17 - Serange (Punta) da Niel per il colle Chaparelle - Garaca
Divertente camminata , con variante. Da Niel seguito il sentiero 6D fino alle baite ALPE PIONA , poi per solide pietraie, salita diretta al colle CODA di JONNO. (dx di punta Serange) Da questo pe [...]
22/10/17 - Maniglia (Monte) da Grange Collet - Fabix_81
Come suggerito da chi mi ha preceduto abbiamo lasciato l'auto alla grange Ciarviera. Sentiero sempre agevole per arrivare alla palina che indica la direzione per il Maniglia, a quota 2450. Il fiume s [...]