Homme (Téte de l') dal Colle di Gippiera per il Canale Sud-Ovest

neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m. :: 2000
Giro della Téte de l'Homme con salita in cima dal canale NW e discesa dal canale Sud: saliti nel vallone dell''Infernetto con una buona mezz'ora di portage per superare la valanga che impegna la parte bassa sino alla strada, abbiamo raggiunto il colle del Ciaslaras e disceso il pendio canale sul versante francese in ottima farina per poi risalire brevemente al colle del Marinet. Da questo ci siamo portati alla base della parete nord dell'Homme ed abbiamo salito il conoide tra questa e la Pointe des Cirques immettendoci, a q.2800, in una cengia obliqua verso sx. e risalendola, in farina, sino a q.2950. Qui abbiamo dovuto compiere un traverso orizzontale abbastanza delicato e ridiscendere per una ventina di metri, aggirando uno sperone, per immetterci nel ramo principale del canale nord ovest, che presenta nella metà inferiore alcuni salti rocciosi. Risalito la parte finale del canale (45°) sino a raggiungere il colletto sullo spartiacque a q. 3060 mt. Da questo in breve in cima alla Téte de l'Homme. Vento molto freddo in vetta, panorama eccezionale. Scesi su farina compatta il breve tratto di cresta tenendo il lato nord sino al colletto, quindi imboccato il canale sud che si è presentato in condizioni non ottimali per la presenza di "penitentes" appena ammorbiditi dal sole e con un paio di strettoie assai magre. Ottima primaverile liscia invece dal conoide sino al lago. Risaliti al colle Gippiera siamo scesi su neve un pò molliccia ma ben sciabile sino al Barenghi con qualche tratto su pietraia ormai scoperta, nel percorso del sentiero estivo, sino al ripello verso il lago della Finestra ed il colle dell'Infernetto. Disceso il canale ad est del colle, ancora intonso, su buona farina. Dal conoide sino alla fine dell'Infernetto splendida granita a sorpresa, per il sole ormai basso, con toboga finale nella slavina che ci ha consentito di raggiungere senza troppa fatica la strada carrozzabile. Dislivello complessivo sui 1700 mt. con buon sviluppo. Salita del canale nord ovest della Téte de l'Homme non banale.
Con Mattia e Gianluca, in una splendida giornata in cui la temperatura fredda ci ha dato una mano nel macinare i km...

Discesa dal colle del Ciaslaras verso il Marinet
Dal Marinet, verso la nord della Téte de l'Homme
All'imbocco della cengia ascendente sulla NW de l'Homme
Gianluca nel traverso dalla cengia al canale NW de l'Homme
L' aggiramento dello sperone che immette nel canale NW
Uscita ventosa sul colletto a q. 3060
Mattia dalla Téte de l'Homme con il Brec
Canale sud della Téte de l'Homme
Gran finale nel canale ad est del colle Infernetto
Nel canale sud della Téte de l'Homme

[visualizza gita completa con 10 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: canale
difficoltà: 4.1 :: E1 :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1904
quota vetta/quota massima (m): 3204
dislivello totale (m): 1300

Ultime gite di sci ripido

14/01/18 - Bert (Monte) Canale N - Castel
Il meteo prevedeva nuvoloso, quindi, non sapendo che visibilità aspettarci, abbiamo optato per questa gita breve, ma paesaggisticamente sempre remunerativa. In salita ci ha accompagnati una lieve nev [...]
14/01/18 - Valletta (Punta) Couloir N - rocco
Condizioni di neve fantastiche, sicurezza buona, due sole tracce precedenti. Discesa top. Unica nota negativa: il bosco iniziale è invaso da rami e tronchi caduti per il carico di neve eccessivo, ga [...]
14/01/18 - Citrin (Cote du) Canale del Pennacchio - Mauri60
Partiti dalle Combes, salita nel bosco verso Citrin resa difficoltosa da diverse colate di valanga di fondo che hanno trascinato con loro diverse piante e ramaglia di vario genere, ravanata di riscald [...]
13/01/18 - Cobre, cima Sud canale N - marco levetto
Condizioni super. Con Daniele. Un unico tratto di circa 20 metri (intuibile dalle immagini dove altri hanno fatto deposito sci) richiede di scalettare per salvare le solette da pietre affioranti. Ogg [...]
13/01/18 - Bussaia (Monte) Canalino Nord - albertber
Abbinato alla traversata Palanfrè-Roaschia. Per il resto niente, non c'è un metro che non sia in farina.
13/01/18 - Barsin (Aiguille de) Canale N - giole
Condizioni strepitose, come penso un pò ovunque oggi, ma saretto in veste himalayana ci mancava.. Finalmente Barsin in farina 100%, asciutta, veloce, facile (non si entra nemmeno troppo) per cui ga [...]
05/01/18 - Garbella (Monte) Parete Est - abo
Neve continua dall'auto, copertura non esagerata ma comunque abbastanza abbondante da non toccare mai sotto. Neve marmorea con crostone da pioggia superficiale e sotto farina umida. Si sale comodament [...]