Avzè (Monte) da Sassello, anello

note su accesso stradale :: Ok.fino a Sassello
Escursione di circa 19 Km fatta oggi,approffittando della recente e copiosa nevicata,con le ciaspole,calzate già alla periferia di Sassello;in effetti il percorso in assenza di neve sembrerebbe una lunga,ma tranquilla,passeggiata su sterrati e sentieri con una buona segnaletica F.I.E.;con neve i tratti di sentiero in discesa possono nascondere qualche piccola insidia;bel panorama nelle limpide giornate dalla vetta.
Oggi con Paola e Cristina;neve fresca e abbondante e paesaggio bellissimo nei boschi in una fredda ma limpida giornata;il clima rigido ha consentito solo una breve sosta in vetta,peraltro panoramica;sei gradi sotto zero alla partenza alle 9.15 da Sassello;impiegate tre ore e mezza salendo con passaggio dal Colle Bergnon ed un tempo analogo tornando alla partenza con transito da Colla Veirera.
Buona montagna a tutti


Arrivo sulla vetta del m.te Avzè

[visualizza gita completa con 1 foto]
note su accesso stradale :: autostrada A1O, uscita Albisola, segue SS. 334 per Colle del Giovo e Sassello; oppure in corriera linee ACTS, da Savona
L’itinerario inizia da piazza della Concezione ed è segnato da due triangoli gialli. Una volta usciti dal paese, attraverso il ponte di San Sebastiano, si prosegue in direzione della località Colletto.
Continuando per una carrareccia che penetra nel bosco di conifere del Bric Galletto, si oltrepassa il Bric del Luvetto e il colle del Bergnon, da dove si sale al Monte Avzè (segnavia: 3 pallini gialli disposti a triangolo), vetta molto panoramica sia sulle Alpi che sulla Riviera Ligure. Inoltre, offre una vista unica su Sassello.
Dall'Avzè si ritorna sul segnavia contraddistinto dai 3 pallini gialli e, passando per il Bric del Vento, si scende alla frazione Veirera. Qui si prende il sentiero con quadrato giallo.
Il sentiero procede alla penombra di boschi misti (pini e castagni cedui) ricchi di felce aquilina e agrifoglio. Quasi alla fine del sentiero, si lambisce i muri della torre dei Saraceni e quanto resta della Bastia Soprana.


Sassello è un paese delll’Entroterra savonese molto caratteristico e con un centro storico ancora intatto. Rispondendo a diversi requisiti il paese è stato il primo a fregiarsi della Bandiera Arancione, che analogamente alle Bandiere Blu delle Riviere, rappresenta un marchio di garanzia per il turista che deve scegliere la sua vacanza.
Da non perdere il Museo Perrando dove sono custoditi fossili, reperti archeologici locali e testimonianze culturali della comunità sassellese (resta alla fine dell'anello appena dopo l'edificio scolastico). Infine, sono assolutamente da assaggiare gli amaretti morbidi alla mandorla, prodotto per cui Sassello è famoso.


[visualizza gita completa con 3 foto]

Caratteristica itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: due triangoli gialli, tre punti gialli, quadrato giallo
difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 380
quota vetta/quota massima (m): 1022
dislivello salita totale (m): 640

Ultime gite di escursionismo

21/06/18 - Bourel (Monte) da Bergemolo, anello per i colli dell'Arpione e di Marchiana - Klaus58
Non ho fatto l'anello ma dalla vetta sono tornato alcolle dell'Arpione e a Bergemolo, ero senz'acqua e avevo visto una fontanella...con questo caldo dimenticare di riempire la borraccia è da "sciocch [...]
21/06/18 - Santanel (Punta) da Piamprato - bus
dal lago ho recuperato una traccia sulla sponda opposta a quella di arrivo ma l'ho persa quasi subito. Così ho proseguito puntando referitopal colle evidente alla sinistra attraversando erba, qualche [...]
21/06/18 - Corquet (Monte) da Les Druges, anello per il Vallone di Saint Marcel - C. NORD
Segnalo la possibilità di salita al Mont Corquet anche dalla Val Clavalitè, con il sentiero N° 9, che passa davanti al gruppo di case di Chez le Bos, le prime sulla destra appena scesi nel piano ( [...]
21/06/18 - Niera (Lago della) da Chiappera - annagarelli
siamo andati a vedere le cascate di stroppia: spettacolo, quanta acqua e che energia! Dopo il rifugio c'è una passerella che richiede un briciolo di attenzione perchè è storta; la aggiusteranno a g [...]
20/06/18 - Testona (Cima) da Ciantel - 3levanne
Escursione oggi nel bel canavese , anche se questo non si è visto , qualche minuto di schiarita giusto per foto con lago Eugio e Losere. Un po’ noiosa la sterrata che porta agli alpeggi belli e [...]
20/06/18 - Becca Plana (Col de) da Sylvenoire, anello per il Bivacco Gontier - climbandtrek
Saliti al colle abbiamo proseguito verso la Becca Plana seguendo la traccia che dal colle scende brevemente a destra, supera un piccolo dosso e, con l'ausilio di alcune catene, percorre la cresta e ra [...]
20/06/18 - Civrari (Monte, Punta Imperatoria) da Niquidetto - maxleva
Salita molto varia e d'ambiente, boschi, guadi con belle cascate, laghetto e praterie fiorite e infine pietraie e terreno un p'o più brullo ma sempre tutto ben segnato da tacche e ometti. Purtroppo [...]