Scolettas (Becco Nord di) Cresta Sud

Decisamente una gita per gli amanti del brivido, condotta da Enzo con maestria e grande capacità. Il difficile, le complicazioni, le cose impreviste sono il suo pane...e quando pensi che stia per rinunciare trova sempre il modo di stupirti, ne esce sempre vincente. E' stata un' impresa non facile, ( come ha spiegato Enzo ) ma appagante ed intensa allo stesso tempo.
Primi ostacoli
é proprio dritto....
sempre più difficile
sembra al sicuro...ma non' è ancora finita
il Becco più a nord che andremo a visitare dopo.
discesa sicura in doppia
ultimi passi al secondo Becco
ora viene il difficile...bisogna scendere!
naturalmente discesa selvatica....

[visualizza gita completa con 9 foto]
In alternativa alle guglie della Lausa previste in traversata, abbiamo, per troppa neve ancora presente in alto, optato per questa piu' modesta cima. Un becco sulle mappe, ma che ci ha dato non poco filo da torcere nel breve (ma difficile quanto basta), spigolo finale. Dove le scarpette hanno svolto un ruolo determinante, data l'arrampicata molto atletica (sul filo) di aderenza sulla placca alla destra di esso, che' a un certo punto va salita per forza di cose, dovendo abbandonare il filo aereo e verticale, per via della roccia meno buona. Scarsa possibilita' di assicurarsi, causa la natura estremamente compatta della roccia priva di fessure, ma ricca di tacchette e piccoli appoggi per i piedi. Attrezzate due doppie da ca 20m l'una, a riguadagnare la base, utilizzando quei pochi spuntoni presenti sullo spigolo con fettuccie lasciate in loco. Dato che era presto siam ridiscesi per rimontare all'altra sella piu' a nord e risalire la cresta decisamente piu' facile, facente sempre parte del becco pocanzi salito, fino all'anticima con di fronte a nord l'ultimo dei Becchi cosidetti di Scolettas, che porta il nome di Bec de Les Scolettas 2714m. Il tutto all'ombra del decisamente piu' imponente Becco alto del Piz. Inizialmente bello con velature anche consistenti poi i soliti nuvoloni da calore a incupire l'atmosfera, ma niente pioggia ne, gli ormai quotidiani temporali.
Con Rod buon socio, ma sopratutto un amico.


[visualizza gita completa con 9 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: AD+ :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1720
quota vetta (m): 2726
dislivello complessivo (m): 1006

Ultime gite di alpinismo

18/11/18 - Breithorn Occidentale Via Normale da Plateau Rosà - jacopolagnero
Salita dal carattere prettamente invernale date le temperature rigide di questi giorni di novembre ed abbondante manto nevoso; sono salito con le ciaspole che ho tolto al termine del plateau; dall'ini [...]
17/11/18 - Sanico (Parete di) Melissa Slimoncella - Francesco marchini
Segnalo cordone di S4 lacerato!! Io ho attrezzato una sosta subito dopo il passaggio tecnico con un nut e una corda in clessidra. Per il resto facile proteggersi con cordini su clessidra e qualche nut.
15/11/18 - Tambura (Monte) Cresta del Grondalpo, del Roccandagia e Nord Est del Tambura - G.A.M.S.
Bella e divertente cresta, in alcuni tratti esposta. Non difficile, ma di una certa lunghezza, con roccia discreta e in alcuni punti instabile. Giornata bellissima di tarda estate. Unica, sulla crest [...]
14/11/18 - Pagliaio (Picchi del) Traversata Accademica - umbertobado
Cresta asciutta. Giusto due o tre macchie di neve sul lato nord. Cresta facile ma divertente. Non avevamo friends ma la cresta è ricca di ottimi spuntoni e chiodi nei tratti impegnativi.
26/10/18 - Ambin (Denti d') - Dente meridionale Canale Nord - NicolaMu
Gita di gran classe, merita tutte e 5 le stelle! Concordo inoltre con quanto scritto da altri Gulliveriani: gita d'altri tempi completa di tutto, neve, piccolo tratto di ghiaccio, roccia, buona esposi [...]
26/10/18 - Sissone (Monte) dalla Val di Mello - andreamilano
Itinerario come da relazione. Il sentiero che sale al Manzi è una legnata, soprattutto con gli zaini pesanti come i nostri. L'obbiettivo originario sarebbe la Cima di Rosso; quindi portiamo anche il [...]
25/10/18 - Pagliaio (Picchi del) Traversata Accademica - norby02
seguito fedelmente l'itinerario descritto; percorso il sentiero quindi arrivati alla corda fissa, risalita la pietraia fino ad un colletto; proseguito seguendo le tacche gialle; ad un certo punto per [...]