Magro (Monte) o Magerstein da Riva di Tures

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Sgombere da neve
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Impiegate 4 ore per arrivare in vetta, ci siamo fermati al Rifugio Roma solo al rientro. Utilizzati rampant nella parte boschiva ripida, che non ha mollato neppure al rientro. Nella parte alta polvere da urli! Gita bellissima e merita sicuramente una visita: il paesaggio che si contempla dalla vetta spazia su tutte le Dolomiti e le Alpi Austriache.
Bellissima giornata sempre in ottima compagnia ;-)

Nel bosco ripido iniziale
Verso il Rifugio Roma
Sopra il Rifugio Roma
Arrivo in vetta
Paesaggio mozzafiato

[visualizza gita completa con 6 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: No problem
attrezzatura :: snowboard
Gita stupenda, lunga il giusto. Il bosco è tutto ben percorrobile, un po più scomodo con gli sci rispetto alle ciaspole. Meteo spettacolare con leggera brezza in cima. Panorama impressionante sulle dolomoti!
Discesa: fino al bosco neve fresca perfetta, velocissima. Noi s iamo sceso dalla variante diretta descritta sulla guida, ovviamente nessun crepaccio visibile con tutta sta neve.parte centrale del bosco bella ripida e pistata, poi stradina fino alla macchina. Oggi tanta gente e quindi tanto tritume...ma se uno guarda bene spazio ce ne è ancora( poco).

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte sci ai piedi dal ristoro "Säge", per il primo tratto. Alla fine della forestale, quando si inizia a salire nel bosco, conviene spalleggiare gli sci. All'uscita dal bosco la situazione neve di nuovo migliora.
Il rifugio è gestito dallo scorso finesettimana. La neve non è moltissima in zona, infatti si vedono dei crepacci aperti.
In alto il manto nevoso era ventato, nel valloncello che porta al rifugio e sotto di questo c'era ancora un po di polvere.
Si riesce a scendere un pochino nel bosco, dopo conviene prendere il sentierino di salito (estivo n. 8) e spalleggiare gli sci.

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ok meglio gomme termiche
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Ambiete di prim'ordine,tanta e bella neve(le note positive) visibilità scarsa e vento nella parte alta(le note negative)
Se il meteo fosse stato migliore le cinque stelle non bastavano!!
Io e Eddy


[visualizza gita completa con 4 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BSA :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1600
quota vetta/quota massima (m): 3270
dislivello totale (m): 1670

Ultime gite di sci alpinismo

23/04/18 - Freide (Monte) da Chiappera per il versante NO - giole
Partiti da Chiappera alle 7.30, sci alla macchina, su discreto rigelo. Pista da fondo ancora ben innevata (tranne brevi punti). Salita nella valle di Marin ancora all'ombra, su neve dura, che rende fa [...]
23/04/18 - Gran Paradiso da Pravieux per il Rifugio Chabod - umbertobado
Mulattiera per lo Chabod ben innevata salvo tre o quattro tratti scoperti nei primi 200 metri di dislivello. Dal rifugio ottima traccia di salita e ghiacciaio chiuso. Poco ghiaccio affiorante alla sc [...]
23/04/18 - Tète Noire (Pointe de la) o de la Mandette dal Col du Lautaret per il versante Sud - carlodg
Oggi Relaziono. La gita solo per. Far sapere che Qui in zona. Sopra i 2000 metri. Le nevi sono Bene assestate. È molto piacevoli da sciare. Al di sotto. Un po Sfondo sì ma scendendo presto piacevoli [...]
22/04/18 - Bròcan (Colle di) da Pian della Casa - giole
Partiti alle 8 dal Remondino, raggiungiamo il lago di Nasta sperando vanamente di trovare il canale sud-ovest in condizioni accettabili ma così non è, essendo venuto giù di tutto, come un pò ovunq [...]
22/04/18 - Furggen (Cima del) o Tète de la Forclaz da Cervinia - mauvaispas
Salita piacevole , compagnia ottima e ambiente impagabile a due passi da Cervinia e il carrozzone delle piste.coltelli utili, neve che in alto alle 11 non aveva ancora mollato molto. Giornata fotonic [...]
22/04/18 - Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil - Alberto Cucatto
Ottimo innevamento e neve ben rigelata la mattina ma che molla rapidamente non l'arrivo del sole. Inizio discesa alle 11,30, in perfetto orario per le condizioni della neve, un po' sfondosa dal traver [...]
22/04/18 - Gorgion Lungo (Punta) o Cima del Bal da Villaggio Primavera per il Canale Sud-Est - Bernard
Saliti anche noi, come cagnas, il canale più stretto sulla destra rispetto a quello indicato in relazione; nell'ultima parte drizza un poco e per uscire in cresta si deve fare una "esse" contornando [...]