Barale (Rocca) Bagheera

note su accesso stradale :: 2 posti auto al termine dell'asfalto
Bella via per riprendere confidenza con la roccia,che ha un ottimo grip.Non abbiamo trovato che la chiodatura fosse ariosa,sempre nei posti giusti.L4 l'ho passato con ampio utilizzo del provvidenziale albero..dalla cima scesi con 2 doppie sul cengione,cosi il socio si' fatto 2 tiri di Peter Pan
Bella mezza giornata plaisir con Giulio86

Doppie su Peter Pan

[visualizza gita completa con 1 foto]
Primi due tiri su placca di aderenza (il secondo ha un passo obbligatorio di 6a), terzo tiro sporco, quarto tiro breve e atletico, i due tiri finali facili su placca molto rugosa.
Due veloci calate lungo la parte centrale della parete, la seconda di sessanta metri giusti.
Sentiero di accesso molto disastrato da piogge e incendi.
Con Cri.


[visualizza gita completa]
Bella via, roccia ottima, chiodatura a spit ma piuttosto ariosa, occorre decisione.
Primi 2 tiri in placca pura, da spalmo, poi 3 tiri sul verticale, belli vari, poi uscita di nuovo in placca, con alcuni passi delicati.
Nel complesso, molto divertente.
Scesi con 3 doppie.
Con Renna, a togliere un po' di ruggine, sempre un'ottima compagnia.
Nessun altro in giro a scalare.
Verso mezzogiorno sono salite le nebbie, ma si stava abbastanza bene.
Foto e report:
dani-climb2.blogspot.it/2018/01/rocca-barale-m-800-bagheera.html


[visualizza gita completa]
Via in ordine, prevalentemente di placca, non difficile ma mai banale, chiodatura abbastanza distanziata, non integrabile. Occhio alla partenza di L4, massi instabili e albero ormai poco affidabile, ma ottimamente protetto il passaggio.
Usata linea di calate sulla sx dalla cima del torrione raggiungibile con cavo fisso d'acciaio.
Con corda da 60m fatte 4 calate + trasferimento intermedio con cavo fisso d'acciaio.
L'incendio ha distrutto il sottobosco, cancellato alcuni segnali per raggiungere la base della parete (frecce in plastica sugli alberi trovate accartocciate dal calore).
La corda fissa alla base della parete si è salvata.
Distrutte le staccionate. Attenzione a non far finire corda o materiale nella cenere alla base della parete, diventa tutto nero.
Prestare attenzione anche agli alberelli in prossimità degli attacchi, molti sono carbonizzati alla base e quindi instabili se ci si appoggia.
Si è salvato il quaderno alla base di Trilly.
Rimessi in piedi alcuni ometti durante il ritorno.
Nel complesso bella scoperta per arrampicare fuori dalla ressa.
Grazie Aline, ormai super esperta di arrampicata nel Pinerolese.
Brave Cécile e Sara su Sir Bis alla loro prima via insieme e in autonomia.
Un saluto al caprone domestico incontrato in cima, ci ha guardato per un po' e poi ha continuato la sua strada, se qualcuno lo cercasse, andatelo a prendere se riuscite!


[visualizza gita completa]
Tutti tiri belli , il quarto non usando la pianta diventa un bel 6a , i tiri di placca non sono difficili ma la chiodatura parsimoniosa richiede prudenza.....un po' di lichene in qualche punto ma non disturba più di tanto .
..

[visualizza gita completa]
Veloce giro mattutino per riportare gio dopo 20 anni in via.
Tutto in ordine un po di muschio e qualche colata qua e la ,ma non sulla via....
L albero e sempreeno affidabile prima o poi verra via....attenzione a caricarlo sugli estremi
Con Ale e Gio'.



[visualizza gita completa]
Come descritto da Giorgio, bella via, discretamente lunga, su buona roccia e con la provvidenziale pianta sul 4° tiro che, al di là dell'aspetto poco rassicurante, è un valido aiuto a superare il tratto visivamente più ostico. Molto belli i passi su placca dei tiri finali.
Con Mattia e Giorgio, per la prima volta nell'ultimo giorno della merla con le scarpette ai piedi al posto degli assi: eppure, una bella giornata in allegria lo stesso!


[visualizza gita completa con 3 foto]
Via davvero bella e varia con difficoltà costanti intorno al V grado. Abbiamo unito comodamente L1 e L2. Per la discesa tre comode doppie sulla linea più diretta di Peter Pan. Con Mattia e Alberto. Oggi solo noi a scalare a Rocca Barale, temperature pazzesche per il periodo, si stava magnificamente bene!!

[visualizza gita completa con 3 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 5c :: 5b obbl ::
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 800
sviluppo arrampicata (m): 100
dislivello avvicinamento (m): 200

Ultime gite di arrampicata

23/07/18 - Perti (Rocca di) 1997-2003 - fulviofly
Sabato con Alberto ed una seconda cordata (Canta e Morena) siamo scesi a Finale e dopo un giretto in falesia per la meteo incerta abbiamo salito (loro le noci di sbrinzio) questa linea che segnalo ess [...]
23/07/18 - Hannibal (Torre di) Conquest of Paradise - Calza
Chiodatura sicura, chiaro che l'obbligatorio c'è tutto. Aggiunto un friend BD del 2 nel diedro del quarto tiro. I primi metri di 6a+ del 5° tiro sono intensi ed esposti, comunque ben protetti. Ca [...]
22/07/18 - Campanili (Rocca dei) Teresin - Pietro1844
quasi alla fine del penultimo tiro il diagonale di 6c+ il mio socio ha staccato una lama di circa 30cm di diametro rendendo il tiro più difficile ancora presumibilmente sull'uscita. Noi ci siamo cal [...]
22/07/18 - Specchio di Fremamorta INOX - GPP
Ambiente unico così come l'avvicinamento in un vallone che non conoscevo. La via sarebbe molto bella e molto "cazzuta"….peccato per il troppo lichene che non ti permette di usare i piedi in modo a [...]
22/07/18 - Udine (Punta) Visto per il Perù - riccardobubbio
bella via che arriva sulla punta della Udine alla partenza al scritta e' scolorita, si vede solo un quadrato di vernice bianca a ieri ancora un po di neve all'attacco ma si passa bene chiodatura [...]
22/07/18 - Rubinella (Torrione) e Monolito di Subiasco Via dell'arpa perduta + Via Michelin/Carignano e Via 26 dicembre al Monolito - michele motta
Bastano una decina di rinvii. Sul quarto credo siano un po' ricresciuti i licheni , e fra loro, fra la chiodatura (che, come già scritto, è comoda per l'A0 ma meno per la libera), in alto i piedi "s [...]
22/07/18 - Poncione di Maniò I regalatori - cheko66
Itinerario decisamente meritevole, gioiellino della ditta Bassi, padre e figlio. Con Pascal.