Lombarda (Cima della) dal vallone di Riofreddo per i laghi d'Orgials

note su accesso stradale :: ok
Finalmente torno su queste montagne che occupano un posto speciale nel mio cuore!!
Ho fatto l'itinerario come da relazione fino ai Laghi d'Orgials, qui c'e il nuovo sentiero, segnato dalla grande Katia del Rifugio Malinvern, che taglia il brutto canalone franoso che si faceva una volta ed è descritto qui.
Descrivo qui la variante :
Arrivati sopra ai laghi d'Orgials, palina indicatrice sul sentiero, si scende ai laghi, si attraversa l'estuario del lago grande e poi seguendo sempre le tacche rosse e gli ometti, si sale sul pendio con traccia e sentiero, fino ad andare ad immettersi sul vecchio sentiero che arriva da sotto il Colle d'Orgials, altra palina indicatrice, e poi proseguire sul vecchio meraviglioso sentiero fino alla Vermeil e alla Lombarda.
Qui sopra ho incontrato l'amica Katia, con Neve, che stava segnando il percorso del Tour du Malinvern che ci sarà domenica, dopo due chiacchiere proseguiamo per le nostre strade, ci ritroveremo stasera al rifugio per passare la serata assieme. Io taglio sotto il Passo di Peania e con la bella mulattiera vado a sinistra al Passo Vermeil ed alla Cima di Vermeil m.2801. Dalla cima scendo lungo la cresta ovest fino al Passo di Peania, da dove proseguo fino alla Cima della Lombarda. Oggi c'era un altro signore oltre a me alla Vermeil, che è andato via poco prima che arrivassi. Poi sono arrivati due francesi alla Cima della Lombarda, ed infine un signore di Imperia con cui ho scambiato due chiacchiere e che saluto.
Alla Cima della Lombarda trovo un vento forte e freddo, pranzo al riparo dal vento e mi godo a lungo il panorama e la pace. Rientro con calma e mi fermo al Rifugio Malinvern con Katia, cara amica che non vedevo da questo inverno. Gita in solitaria, giornata splendida e molto calda.
Il Laghetto basso e il Malinvern
La palina sul sentiero sopra ai laghi d'Orgials che segna il nuovo itinerario che sale alla Lombarda tagliando il franoso canalone dove passa il vecchio sentiero
I laghi visti salendo dal nuovo sentiero
Panorama dalla Cima di Vermeil verso il Colle della Lombarda e il vallone dove sale il sentiero per il Passo di Peania
Dalla Vermeil verso la Lombarda, la cresta che ho percorso verso il Passo Peania e poi alla Lombarda
Panorama verso La Paur, Laghi della Paur, Malinvern....
Sulla Cima della Lombarda
Vermeil, Malinvern, Argentera dalla Cima della Lombarda
I laghi d'Orgials e parte del percorso visto dalla seconda elevazione della Cima della Lombarda
Un tratto della bella vecchia mulattiera

[visualizza gita completa con 10 foto]
Il sentiero è sempre ben segnalato fino ai laghi superiori, li ho avuto qualche difficoltà a trovare l'imbocco della deviazione, ma poi le tacche rosse e gli ometti non creano dubbi... Il sentiero non è sempre facile, alcuni tratti in frana richiedono una certa attenzione... Ma dalla vetta il panorama è magnifico, oggi il lago Malinvern e i laghetti della paur sembravano occhi di cielo... Incontrato 5 persone dai laghi in su, innumerevoli al di sotto... E ancora una volta meno male che non ho seguito il meteo!!!

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 1545
quota vetta/quota massima (m): 2801
dislivello salita totale (m): 1300

Ultime gite di escursionismo

24/11/17 - Mares (Cima) da Pont Canavese - Blin1950
Anche oggi un bel percorso ad anello, in prevalenza nei boschi, con giornata piuttosto grigia. Il nostro percorso di discesa è completamente diverso dall’itinerario, ma diciamo che si svolge nelle [...]
23/11/17 - Vandalino (Monte) da Sea di Torre - paolokaps
Salita come da itinerario, da Sea di Torre per la strada dell' Alpe Vandalino. Prima neve, poco spessore da 1500/1600 m, ma compatta e dura, si camminava bene. Un po' di difficoltà oltre la dorsale [...]
23/11/17 - Verzel (Punta) dall'Alpe Frera - gian.casalegno
Giornata nebbiosa ed umida. Sentieri puliti fino ai 1800 m poi sporchi nei tratti meno esposti al sole. Messo ramponcini per sicurezza (ero pure solo :-) Ad un centinaio o meno di metri dalla vetta [...]
23/11/17 - Monega (Monte) da Cenova per la dorsale Est e il Monte Prearba - R66
Sbagliato tutto:giorno (nebbie che salivano da sud dalle 12),gita (troppa vegetazione e posti cosi cosi) ,itinerario: da Cenova seguito prima parte fino a case Relie come da descrizione,poi abbiamo pr [...]
22/11/17 - Sbaron (Punta) da Prato del Rio - windeugenio
Dopo nove anni di nuovo su questa bella cima, ma senza ciaspole. Nessun problema nel reperire tracce di sentieri vari, ma in caso di nebbia penso che si possano avere delle difficoltà se non si ha un [...]
22/11/17 - Bernard (Monte) da La Cassa - maxleva
Veloce gita pomeridiana-serale sentiero abbastanza pulito anche la cima. Appena riesco torno a rinfrescare i bolli rossi e a portare una cassetta nuova per il quaderno di vetta.
22/11/17 - Leciuri (Alpe) da Cicogna,anello per Alpe Prà, Alpe Leciuri, Pogallo - Franco1457
Alla scoperta del Parco della Valgrande. Partiamo da Cicogna che si trova proprio nel cuore del Parco. Strada asfaltata ma tortuosa, stretta con tornanti improvvisi a gomito, c’è solo da sperare di [...]