France (Becca) da Thouraz

note su accesso stradale :: difficile racappezzarsi fra i v ari paesini prima di raggiungere Thouraz
Tempo coperto inizialmente poi, spraggiunta un'arietta fresca, si è schiarito lasciando come residuo solo poche nuvolette.
Spettacolare vista sul M. Fallere e la sua catena.
Sul versante opposto la Grivola ed il Gran Nomenon erano incappucciati.
Suilla pietraia sotto la punta, una cinquantina di metri in basso, è arrivato un camoscio che, stranamente mostrava difficoltà a salire.
Dopo che mi ha scorto ha cercato di fuggire in discesa ma sembrava che non si reggesse in piedi.
Abituato a vedere l'agilità di queste creature ci sono rimasto molto male.
Nessuno sul percorso.
L'arrivo in punta.
La croce in punta.
Autoscatto
Il camoscio
Fioritura
L'ambiente

[visualizza gita completa con 6 foto]
Partiti dal tornante poco dopo Thourax, non seguendo il sentiero 9A che porta direttamente alla meta, ma bensì l’itinerario più lungo 8A, che passa per le loc. Moron e l’Alpe Fourniere, e che successivamente si collega con il sentiero 9B che passa per il lariceto, la cresta e porta in vetta. Strada libera da neve, ma con presenza di ghiaccio; la neve è presente dal pianoro dell’alpeggio fino in cima, ma il sentiero e comunque intuibile e si arriva senza problemi senza racchette.
Oggi con Daniela.


[visualizza gita completa con 4 foto]
Non c'è neve in nessun punto del percorso. Colori autunnali potentissimi, ampi boschi di larici da ammirare. Questo itinerario riduce sensibilmente lo spostamento per raggiungere la Becca France rispetto ad altre opzioni possibili.
Tutta la valle oggi era deserta.


[visualizza gita completa con 8 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1638
quota vetta/quota massima (m): 2312
dislivello salita totale (m): 674

Ultime gite di escursionismo

21/11/17 - Melmise (Punta) da Bardonecchia, Sentiero di cresta - guido.ch
Attualmente alcuni tratti del sentiero un po' fangosi. Poca neve tutta aggirabile.
21/11/17 - Spinarda (Monte) dal Colle Case Quazzo e il Bric Meriano - Lup
Gita facile, ideale per riempire mezza giornata. Dal colle di Quazzo seguire la pista forestale con le croci gialle. Bel panorama dal mare alla pianura passando per le Liguri.
21/11/17 - Corquet (Monte) da Les Druges, anello per il Vallone di Saint Marcel - bus
Ho provato a salire per l'itinerario 8A ma ho comunque trovato troppa neve non gelata e così mi sono fermato un po' sotto il colle circa 300 metri dopo l'ultima pallina nel bosco.
19/11/17 - Attia (Col d') da Ala di Stura - fyplom
Bella passeggiata autunnale tra bosco e alpeggi con un po' di neve sul sentiero vicino al colle che non dà fastidio. Oggi vento un quota ma che non ci ha disturbato. La punta invece è innevata e ric [...]
19/11/17 - Campagano (Monte) da Valcanael - gianmario55
Questa montagna non è certamente tra le più belle, però è inserita in uno splendido contesto ambientale e panoramico. Il gruppo del Monte Arera imbiancato assume un aspetto veramente grandioso. Ma [...]
19/11/17 - Barro (Monte) da Sala al Barro, anello - stellatelli
facile percorso,ben segnalato, sentieri puliti, un solo, semplice passo di arrampicata dopo la vetta, da evitare con tempo umido. La salita avviene sul versante sud mentre la discesa su quello nord, si trova differenza di temperatura marcata
19/11/17 - Leciuri (Alpe) da Cicogna,anello per Alpe Prà, Alpe Leciuri, Pogallo - il.bruno
manca l'acqua alla fontana dell'alpino. l'ingente fogliame accumulato sui sentieri li rende a tratti scivolosi. bella giornata di sole, con qualche colpo di vento.