Corno Grande - Vetta Occidentale Traversata Prati di Tivo-Calderone-Sella Brecciaio-M.Aquila

neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: strade agevoli, seggiovia di Prati di Tivo aperta
quota neve m :: 2000
Terza e ulima giornata dei tre giorni fantastici nel fantastico Abruzzo. Alle 8,30 si saluta Luca Mazzoleni (gestore del Rifugio Franchetti dove abbiamo pernottato, nonchè sci alpinista e scrittore) e si parte per il Corno Grande. Ma è ancora troppo presto, dove non ha battuto il sole, ancora la neve è dura, quasi ghiacciata. Risultato, dopo 10 minuti si mettono gli sci sulle spalle e si calzano i ramponi fino al crinale che divide il ghiacciaio del Calderone dai pendii nord ovest dove passa la via normale estiva. Ma è ancora troppo presto, il ripido e stretto canalino iniziale alle 11 ancora non ha sentito il calore del sole. Ci decidiamo comunque a partire scendendo all'inizio in derapage, poi appena il canalino si allarga ritroviamo sicurezza e di lì la neve è sempre piacevole. Arrivati alla strozzatura in piano dove a destra inizia il canale dello Scrimone, la neve per noi termina e sci in spalla ci facciamo il traverso che ci porta alla Sella del Brecciaio (m. 2506) dove ci attendono oltre 300 metri di discesa su Campo Pericoli su neve fantastica e insperata dato l'esposizione sud. Rimesse le pelli, risaliamo l'altopiano in direzione del monte Aquila che raggiungiamo con un ultimo breve tratto a piedi e studilando la via migliore per scendere verso la strada asfaltasta. Troviamo un bellissimo vallone ovest, che con una bella fitta e con neve perfetta ci porta nell'anfiteatro sottostante e poi per traversi tra loro collegati fino ad una quota intorno ai 2100 metri. Si mettono gli sci a spalla e in 20 minuti siamo all'ultimo tornante. Foto della gita su album: 050604 Corno Grande. Traversata Alta per la via normale.
Abboccando il ripido versante N.O. disseminato di roccette in fronte al Corno Piccolo

[visualizza gita completa con 1 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BSA :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Varie
quota partenza (m): 2028
quota vetta/quota massima (m): 2912
dislivello totale (m): 1200

Ultime gite di sci alpinismo

23/05/18 - Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena - solosole
10 minuti sci a spalle dall'auto, poi neve continua...ma non per molto. Salita dopo le piogge pomeridiane, in cima alle 19. Bella discesa su neve bagnata dalla pioggia su ottimo fondo ben consistente.
23/05/18 - Rognosa del Sestriere (Punta) da Borgata Sestriere - billcros
partiti da sestriere , salito il baby e poi stradina ancora innevata a sufficienza si arriva alla diga e poi di li in su neve compatta e continua , 4 dita di fresca sopra il colle , sotto fino a 2500 [...]
23/05/18 - Malamot (Monte) o Pointe Droset da Piano San Nicolao - bagee
Partiti poco oltre il vecchio hotel Malamot, breve portage e poi risalito il canale che porta sotto al forte Variselle con un leggero rigelo che sparisce salendo ....neve ormai a chiazze, io ho portat [...]
23/05/18 - Lungin (Monte) da Pattemouche - roby4061
questa gita è un vero e proprio viaggio, come tutte quelle dell'alta val Troncea, sia a piedi sia con gli sci. Partiti da Laval alle 6.25, si percorre attualmente a piedi la valle fin poco prima del [...]
23/05/18 - Valfredda (Punta) dal Ponte d'Almiane - paolo65
le punte del vallone sono in condizioni ottime, considerando che siamo quasi a fine maggio. Oggi rigelo presente già a partire dalle valanghe che ricoprono l'impluvio del ponte; salita con l'utilizzo [...]
23/05/18 - Coin (Testa del) quota 2981 m dal Ponte d'Almiane - Ivano Oggero
Ritornato per vedere com'era. Zero gradi sul piano, bel rigelo. Decido per la quota 2981 ma dal lato sinistro (destro orografico). Si condivide un pezzo di traccia per Coin e poi si tira dritto. Mi pa [...]
23/05/18 - Beccia (Pas de la) dal Colle del Moncenisio - gigi02_to
Iniziata la salita alle 7:45; quasi 10' di sci a spalle e poi tolti una sola volta sulla stradina. Questa è abbastanza innevata ma molto sporca di rami. Dal ponte buon innevamento. Giunti al colle sc [...]