Mey (Bergerie del) da Soucheres Hautes

note su accesso stradale :: Divieto di transito al Pount daz Itrei , mt 1616
L'idea iniziale era di andare al Lago del Fauri.Il meteo era pero' assai poco promettente. Poi pensavo che fuori stagione il transito fosse permesso almeno fino alla sbarra oltre Laval. Invece no, dal 2008 il transito e' vietato subito al primo ponte ( Daz Itrei ) dopo Pattemouche. L'ultima volta che ero venuto in zona si poteva salire tranquillamente fino a Troncea ... GASP, era il 2001, son passati solo 12 anni..
Cosi' gia' solo andare alle bergerie del Mey partendo da sotto diventa una gita.
Partito con cielo plumbeo e una leggera pioviggine. All'altezza dell'alpe Lendeniere per un attimo tra le nubi si e' intravisto il disco solare. Mai effimero come oggi, visto che ho fatto appena in tempo ad arrivare alle bergerie che inizia a piovere. Per fortuna c'e' una tettoia con tanto di comoda panca x poter pranzare : cosa chiedere di piu'con il tempo che c'e' oggi....
Alle 14.00 la pioggia cessa , decido cosi' , anziche' tornare dalla strada , di seguire il sentiero ad anello del Plaisentif, che sale all'alpe Roccias e poi con numerosi saliscendi giunge a Troncea. Tutto il percorso e' ottimamente segnalato con tacche e paletti di legno bianco/rossi conficcati nel terreno. Impossibile sbagliare anche con il nebbione di oggi. Il limite di questo tipo di segnaletica e' che basta poca neve x nascondere tutto..!
Durante il ritorno inizia a piovere a dirotto e non smette piu': sfodero cosi' il mio vecchio ombrello colorato per tornare alla partenza senza umidificarmi fino alle ossa !
Cosi' facendo il percorso si fanno circa 600 mt di dislivello x 20km circa di sviluppo.
Nessuno ovviamente in giro.
Peccato per il meteo xche' oggi la valle era nella sua veste piu' colorata.

Partenza decisamente uggiosa..
Gran nebbione a meta' gita
Verso Troncea sotto la pioggia

[visualizza gita completa con 3 foto]
note su accesso stradale :: Divieto di transito al ponte oltre Pattemouche
Molti tratti di strada ghiacciata nella parte iniziale, poi neve continua dal rifugio Troncea in avanti.
Neve portante, le ciaspole non sono utili.
Camminata lunga, specialmente su neve, a dispetto del poco dislivello.
Poco panoramama causa nuvole che andavano e venivano, belle le cascate di ghiaccio che si stanno formando... e nel mezzogiorno vengono giù a pezzi...
Da solo. Visto qualche camoscio ed uno stambecco su un promontorio inarrivabile, nessun altro nella valle.


[visualizza gita completa con 3 foto]
Lunga passeggiata con la mia piccola Elisa (2 mesi) nel marsupio che ha dormito per tutto il tempo. Giornata molto nuvolosa e tempo incerto.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: T :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1530
quota vetta/quota massima (m): 2045
dislivello salita totale (m): 515

Ultime gite di escursionismo

22/09/18 - Capretto (Monte) da Avigliana, anello per Monte Pezzulano e Rocce Rosse - rfausone
Percorso molto ben pulito fino al Monte Capretto (oggi non sono andato oltre).
22/09/18 - Madonna della Neve (Rifugio) da Introbio - robyberg
In una bella giornata di sole si è ripetuto a Biandino il tradizionale “Pinaldo”, il 36esimo anniversario di matrimonio dei coniugi Aldo e Pina Bergamini scomparsi in circostanze diverse rispetti [...]
22/09/18 - Chenaillet (le) da Montgenèvre - fyplom
salito sul sentiero geologico di circa 8 km e sceso dal versante nord passando dal laghetto poco sotto e poi per la strada sterrata (lungo le piste) risparmiando sullo sviluppo di almeno 3 km. Oltre a [...]
22/09/18 - Chaberton (Monte) da Montgénevre per il Colle dello Chaberton - p_dusio
Bella giornata molto ventilata condizioni ancora molto estive parecchia gente sul percorso . Con Sonia
21/09/18 - Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) da Santa Elisabetta - gianni71
Partiti tardi ,verso le 9-30 erano già in formazione le classiche nebbie... sentiero in buone condizioni ed anche ben segnalato.A mezzogiorno eravamo in vetta a prenderci un po' di sole.
21/09/18 - Barasson (Punta) da Eternon per il Colle Barasson Est - climbandtrek
Bel sentiero sino al colle; da questo, seguendo la labile traccia, abbiamo raggiunto l'anticima quota 2782 e la larga dorsale erbosa sotto il risalto finale. Qui, seguendo qualche ometto caduto e non, [...]
21/09/18 - Pintas (Monte) da Pian Gelassa - sapetti giovanni
Salito direttamente per prati fino a taggiungere la strada poderale che ho seguito fino allo spartiacque, poi in cima. Incrociato, presso la punta, due signore con un simpatico cagnolino, che stav [...]