Lasin (Rio)

ancoraggi :: buoni
scappatoie :: si parte alta
navetta :: no
Portata corretta, si può scendere sotto cascata allegramente, sole pieno e acque limpide belle fresche. Salto possibile dal roccione davanti al bianco. Generalmente le rocce sono molto scivolose come fossero ghiacciate, ma oggi no.
la bella goulotte

[visualizza gita completa con 1 foto]
ancoraggi :: buoni
scappatoie :: no
navetta :: no
Visionato mercoledì 19 con portata che superava il m3, oggi ci riproviamo con meno della metà, sempre gelida e spumeggiante. Alla prima calata intubata, i miei dieci compagni hanno facce perplesse...poi tutti saltiamo dal roccione a sbalzo in acque vivissime. Arriviamo al grande menir dove i liquidi scompaiono in un sifone, nascondendo il passaggio spaventoso a valle, Toni fa da apripista, alcuni cercano di sfuggire alla bordata bianca ma poi di là bisogna passare uscendo in immersione nella schiuma. Dalla roccia piatta seguente si può saltare con spinta precisa, sempre scivoloso! Ancora passaggi articolati a degradare prima di raggiungere il magico laghetto finale, dove bisogna gestire bene le corde per evitare incastri sotto le pietre e manovre bulgare per recuperarle.
Torrente tecnico a portata naturale, magnifico.


[visualizza gita completa con 14 foto]
ancoraggi :: buoni
scappatoie :: no
navetta :: no
Bella discesa con livello medio-alto oltre 150 ls. Acqua sempre cristallina. Le calate sono sempre sotto il potente getto quindi molto bagnate e tecniche.

Con Ugo e Uby


[visualizza gita completa con 4 foto]
ancoraggi :: discreti
scappatoie :: no
navetta :: no
D'ambiente incontaminato con acque cristalline purissime e gelide, un viaggio intenso. allego foto al post di Camol.

[visualizza gita completa con 8 foto]
ancoraggi :: buoni,alcuni da migliorare
scappatoie :: no
navetta :: no
Dopo 2 anni ritornati al Lasin nel vallone del Forzo, poco conosciuto e ingiustamente poco frequentato.Bella discesa che ci ha riservato alcune sorprese.La prima abbiamo costatato che il salto da 10m a metà percorso è praticabile, avento un bacino ricettivo dai 2,50 ai 3 m.(da visionare comunque sempre),la seconda è che la bella C25 che segue, nella parte iniziale l'acqua sparisce tra le rocce in qualche sifone invisibile e esce con un bel getto solo a metà del salto.
Acqua freddina ma sopportabile,livello medio dai 100 ai 150 ls(oggi Ideale).
Alcune calate nella parte finale dove le pareti si stringono sempre di più e passano dai 3m fino ai 50 cm dell'uscita al laghetto risultano molto tecniche.Si consiglia di visionare prima di intraprendere la discesa di passare dal laghetto per verificarne il livello.
Con Ugo


[visualizza gita completa con 8 foto]
ancoraggi :: Buoni
scappatoie :: No
navetta :: No
Acqua abbondante e bella fresca ,assenza di sole.
3 ore e 30 di discesa bellissima aggiungendo alcuni ancoraggi.
Sostituito con Fix-inox da 10 una calata su spezzone oramai usurato,raddoppiato la bella C25 a metà percorso oggi molto tecnica e moooolto bagnata.e aggiunto un altro fix nella parte finale.
Ora le calate sono 9 dopo la C20 e la prima parte in disarrampicata nel primo tratto si può fare una cascatella di 15mt+5.(aggirabile).
Sequenza delle calate( partenza C20 asciutta da albero,pozza con possibilità di tuffo 3mt. -un tratto in disarrampicata su massoni,calata C15+5 in riva sx da albero,non attrezzata),C15 tuffabile da 12mt.pozza ricettiva 2,50- 3mt. ,C8,C10,C25,C7 attezione agli incastri (prossima volta aggiungeremo deviatore),C15,C10 finale con laghetto(uscita).

Con Ugo( Blopum).


[visualizza gita completa con 10 foto]
ancoraggi :: Buoni
scappatoie :: No
navetta :: No
Bel gioiellino inedito della Valle del Forzo. Giornata un pò freddina ma ambiente di grande soddisfazione che ripaga di tutto.Attrezzato con fix inox da 10.E' consigliabile per chi vorrà ripeterlo per la prossima stagione portarsi sempre la sacca d'armo e qualche spezzone di corda.
Oggi con l'inossidabile Ugo e Lucilla e ci ha attesi per 3 ore al freddo.
Seguono foto più tardi.


[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: v2 :: a3 :: III :: [scala difficoltà]
quota partenza (m): 1250
quota di arrivo (m): 1100

Ultime gite di canyoning

12/11/17 - Biasca (Cima di) Val Scura - cheko66
01/09/17 - Messa (Torrente) dalla Goja del Pis alla Piazza di Almese - freehagi
Percorso l’itinerario in salita dalla Piazza di Almese fino alla Goja del Pis. La calda estate 2017 ha ridotto notevolmente il flusso d’acqua per cui in questo periodo è possibile percorrere il t [...]
27/08/17 - Noaschetta - brunocamol
Bella discesa con acqua giusta ma alcune cascate erano parecchio impegnative specialmente la C40.Oggi l'acqua era torbida di fusione ,continua percio il gran caldo anche in quota. Visto i parecchi [...]
17/08/17 - Cormor Speleocanyonig - brozio
Oggi in questo posto unico e oserei dire magico!!! Come unire speleo e canyon... vari tratti da cercare del percorso con passaggo fra massi strettoie disarampicate... Abbiamo fatto la prima e secon [...]
02/08/17 - Fournel (Torrent du) - anthas04
Bella discesa con portata ottimale. Oggi molto frequentato tanto da non trovare parcheggio. I pochi salti, non comportano problemi. La pozza prima dell' arrivo alle miniere è stata riempita da una fr [...]
02/08/17 - Noaschetta - nicolasC
Attenzione, il flusso importante dell'acqua aumenta notevolmente la difficoltà di discesa del canyon. Nella parte alta del percorso la corrente può creare dei vortici nelle vasche. Consiglio vivamen [...]
02/08/17 - Piantonetto (Rio) da San Lorenzo - Emabena
Portata consistente ma nell'ordinario, non ha creato problemi in nessun passaggio. Un po' di cautela nel recupero delle corde per evitare incastri. Tempo di percorrenza 3h 30', (gruppo da due, senza fretta).