Cavernicoli (Sperone dei) Via dei Cavernicoli

Prima volta (per me) in solitaria su questa facile via, caratterizzata però dalla roccia mediocre. Autoassicurato solo nel diedro e nel tiro finale. Discesa dalla sosta nuova che abbiamo messo all'uscita di "Mosca bianca". Alle 13,09 ho preso una "girata" di pioggia e di aria fredda tipica della "gounfia" delle nostre parti. Nessuno (scalatore) nel vallone, ma salendo ho incrociato 100 (!) ragazzi della Colonia San Damiano, proprio nella strettoia del Rouas!

[visualizza gita completa]
E' una via da consigliare solo agli amanti di questo tipo di arrampicata tutta "trad" con passaggi su diedri, camini, fessure ecc. Essendo poi una via pochissimo ripetuta occorre sondare gli spuntoni evitando quelli instabili.
Occorre anche conoscere il posto, io con block65 ero in una botte di ferro. Infatti arrivati a fine via non è visibile la sosta della via "mosca bianca" da cui calare (una sola doppia).Io sarei andato a prendere le doppie della via "I Nomadi" ma l'avvicinamento alla sosta è più ravanoso e poi ci sono alcune doppie da fare.

[visualizza gita completa con 3 foto]
Sono di parte e dunque darei tre stelle ad ogni via di questo genere. In verità, la via ne merita 1 per la roccia e 4 per il posto, che io trovo tra i più suggestivi di questo lato del Massiet. Via consigliata solo ai collezionisti del vallone, che pur non essendo difficile, impone però in pochissimi metri la perizia che uno scalatore old-trad di queste zone dovrebbe possedere. Attenzione agli appigli che si afferrano e ai passi lichenati: qui Isidoro era un re, soprattutto muovendosi da solo. Salita fatta di ritorno da un'esplorazione sulle più alte pareti di Marmorand, in cerca di nuove possibilità.

[visualizza gita completa con 1 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 6a :: 5c obbl ::
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 1600
sviluppo arrampicata (m): 80
dislivello avvicinamento (m): 390

Ultime gite di arrampicata

15/02/18 - Sbarua (Rocca) via Rivero - c.ale
Oggi il richiamo della roccia mi ha fatto lasciare a casa sci e pelli, allora sbarua invernale ( incredibile solo noi sulle vie) e diretti a fare questa super classica. Veramente un gioiello. Anche no [...]
14/02/18 - Bourcet - Strapiombo rosso Sole d'autunno - armand
Percorso le vie sole d'autunno i primi quattro tiri ,via san silvestro,due tiri ,via del ginepro ,due tiri,variante primo tiro sole d'autunno.Tutte molto carine ed omogenee,difficoltà sul 5c con qual [...]
13/02/18 - Coudrey (Monte) Eravamo 5 amici alBARd - Roberto Pasini
Confermo la roccia friabile nella prima parte del quarto tiro. Mi è saltata una grossa scaglia forzandola. Il primo deve stare attento. Col tempo si pulirà. L'attacco del 7 tiro è delicato: il seco [...]
11/02/18 - Barale (Rocca) Trilly - popeantonio
Gran bella via con passaggi vari e affatto scontati, su ottima roccia. Chiodatura a tratti lunga e non sempre sicura. Portare un paio di cesoie per i rovi che infestano il traverso finale del terzo ti [...]
10/02/18 - Coudrey (Monte) Olimpic Spirit - Andreino
Vietta super-plaisir, stra-chiodata, con alcuni tiri divertenti. Roccia molto buona, rugosa. Avvicinamento in discesa, ritorno in discesa: per il socio, il top... Attenzione: in uscita da L1 andare [...]
10/02/18 - Coudrey (Monte) Eravamo 5 amici alBARd - charlie49
Ripetuta dopo una settimana per fare tutti i tiri da capocordata. Niente da segnalare di particolare rispetto al commento precedente Le scaglie fragili, a mio parere, stanno diventando sempre meno. [...]
10/02/18 - Barale (Rocca) Bagheera - popeantonio
Primi due tiri su placca di aderenza (il secondo ha un passo obbligatorio di 6a), terzo tiro sporco, quarto tiro breve e atletico, i due tiri finali facili su placca molto rugosa. Due veloci calate l [...]