Gran Munt e Monte Lion dal Colletto di Bossola, anello per il Colle Savenca

note su accesso stradale :: l'asfalto termina a 500m dal colletto di Bossola
Avuta l’informazione che il sentiero basso della Valsavenca è stato da poco sfalciato, in realtà per ora solo sino all’alpe Loetto, unito al piacere di ripercorrere ancora la Valsavenca, area in cui sono presenti anche moti siti con presenza di sculture rupestri, ci siamo inventati al volo questo percorso. La scelta di percorrere il sentiero basso e non il n.2 che porta all’alpe Moriondo e Cantello (apparentemente più logico) ci è stata consigliata dai margari del posto che hanno evidenziato lo stato di maggior abbandono di questo rispetto al sottostante.
Giornata bella al mattino ma con copertura in aumento, tipico della zona, da fine mattina che forse ha anche spento il nostro interesse nel salire alla Cima di Pal e optare per tenerci poco sotto il livello di nebbia percorrendo comunque questo interessante anello.
Escursione per gli amanti di lieve tracce e alla ricerca dei sentieri perduti, ma con notevoli sorprese. I margari del posto sono sempre ben disposti a consigli e due chiacchiere; come quelle che abbiamo fatto con grande piacere sul Lion che aggiunge una * alla gita!.

Oggi con Max49 Enzo@R e Adriano@B che riposta la bisi ha ricalzato gli scarponi. Nessun escursionista sul percorso.


partenza dal Colletto di Bossola
parte alta della Valsavenca
Cima di Pal
verso il fondovalle e la Bossola
alla alpe Pel
ai piedi dle Gran Mount
rimontando il ripido finale al Gran Mount
sul gran Mount
la dorsale verso il monte Lion
il gran Mount
la dorsale di discesa dal gran Moun
il taglio ripido verso il colletto di Bossola

[visualizza gita completa con 12 foto]
Per rendere l'anello piu' remunerativo, sono salito anche al Lion di ritorno dal Gran Munt, raggiunto con un lungo traverso ascendente da dx a sx, con partenza dal Colletto Bossola. Tempo mite con assenza totale di neve sul versante di salita.

[visualizza gita completa]
L'itinerario è stato percorso con la simpatica presenza dell'esperto rocciatore Fulvio (FUGA).

[visualizza gita completa con 1 foto]

Caratteristica itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: su sentieri senza segnavia e dorsale panoramica
difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1328
quota vetta/quota massima (m): 2235
dislivello salita totale (m): 1300

Ultime gite di escursionismo

22/04/18 - Santa Cristina (Monte) da Ceres - Viper
Sentiero pulito, interrotto solo in un paio di punti da alcuni dei numerosissimi alberi caduti quest'inverno. Molta gente e finalmente tanti bambini sul percorso. Bella giornata di sole caldo passata con mio figlio Riccardo.
22/04/18 - San Bernardo (Monte) da Villar San Costanzo - VIGLIU
Partito dai Santuari . Itinerario tutto pulito .
22/04/18 - Sapei (Monte) da Comba, anello per il Colle Arponetto e Rocca Sella - BENGIA
Da Comba, salito per il Sentiero Tramontana alla Rocca Sella e poi alla Sapei per il Colle dell'Arponetto, con ritorno a Comba per il sentiero normale. Ancora un po' di neve in cima alla Sapei e qual [...]
22/04/18 - Vindiolo (Cima del) da Pian Bracca (Zorzone) - gianmario55
Escursione molto bella che si sviluppa in ambiente, stranamente, poco frequentato. Abbiamo lasciato l'auto almeno un paio di chilometri prima di Pian Bracca. Come detto ambiente e panorama, seppure li [...]
22/04/18 - Tovo (Monte) da Costa di Foresto - climbandtrek
Sentieri ben visibili e ottimamente segnalati dai bolli di vernice e dalle paline del CAI Varallo. Siamo partiti da Doccio ed abbiamo fatto l'anello scendendo al rifugio Gilodi, poi a Foresto e, da q [...]
22/04/18 - Vert (Col) da Barmes, anello per Avieil e Prouve - rolly52
Il gran caldo ha reso faticoso questo anello che si svolge già si suo su pendii molto sostenuti. Belle mulattiere e belle frazioni, abbellite da una strepitosa fioritura arborea. Forse, in salita, q [...]
22/04/18 - Orfano (Monte) - Linea Cadorna da Mergozzo, anello - carlo40
Bella e panoramica escursione su sentieri sempre ben segnalati organizzata dal CAI di Saluggia. Interessante il borgo di Mergozzo. Giornata molto calda, in compagnia di oltre settanta partecipanti