Aighiera (Monte) da Vinadio per il Forte Nenghino

Fatto il giro nel senso inverso passando da Lentre, salito prima la punta del Fò (dal sentiero che sale verso i prati Borbone, alla stessa altezza della punta (1650 m.) si svolta a sinistra per una labile traccia che ogni tanto si perde ma basta tirare dritto pianeggiando e si arriva in vetta che permette una visuale migliore su Vinadio e sul vallone di Neraissa). Poi tornato dopo diversi anni sull'Aighiera e sceso verso il forte Nenghino prima di tornare a Vinadio.
Nessuno in giro, giornata soleggiata tra passaggi nuvolosi dopo le 10. Un po' di rivoletti da attraversare, per il resto niente neve sui sentieri.

[visualizza gita completa]
Oggi bella gitarella al riparo dai venti tempestosi. Percorso bello e vario,visti i numerosi tratti umidi ed un po esposti da farsi con buone condizioni della montagna. Anche oggi molto caldo e salita in maglietta! In discesa siamo passati dal sentiero che scende verso Lentre.
Un saluto ai nove compagni di gita!!!

[visualizza gita completa con 5 foto]
Prima gita dell'anno ancora senza voglia di neve. Imbeccati dalle recenti ripetizioni di questa gita, abbiamo voluto provarla anche io e mio fratello, che tanto avevamo urgenza di rientro, per cui gita comodissima e soprattutto azzecatissima. Molto bello in generale tutto l'itinerario e bellissimo il panorama dalla cima. Temperatura calda sia nel vallone che in cima, dove abbiamo pranzato con un bel sole caldo e senza vento. Attenzione in salita all'uscita del vallone dove si riattraversa il rio, bisogna salire pochi metri e poi seguire la traccia a sinistra (noi abbiamo sbagliato e saliti a destra abbiamo ravanato per boschi fino a ricongiungerci più in alto). Se dovessero scendere le temperature e nel caso gelasse sul sentiero, consiglio di portare un paio di ramponi per una camminata più sicura e tranquilla. In discesa noi siamo passati dal sentiero che porta direttamente alla Cappella della Madonna del Vallone. In definitiva ottimo inizio dell'anno e ... un saluto e buone gite a tutti come sempre .

[visualizza gita completa con 4 foto]
Avevo in mente questa cima ,ma oggi non era il giorno migliore per infilarsi nello stretto vallone Borbone. Temperatuta glaciale e otale assenza di sole fino alla parte alta; tratti ghiacciati del sentiero e pochissima neve soltanto lungo la dorsale. L'ultimo tratto e la vista dalla cima sono belli, terminato l'anello con rientro per la borgata Lentre. Un buon 2015 a tutti i Gulliveriani .
Tre escursionisti francesi incontrati durante la discesa.


[visualizza gita completa con 3 foto]
Il sentiero del Rio Borbone è piu' agevole ,rispetto a 3 anni fà,nel tratto piu' esposto è stata sistemato un cavo.Un po di neve crostosa nell'ultimo tratto.
Come gita di Santo Stefano abbiamo scelto questo itinerario.Non avevamo voglia di fare troppi km.Gita appagante ,con anello per Lentre sul bellissimo e comodo sentiero senza neve ne ghiaccio.Ancora una bella giornata soleggiata e ,dato il periodo,neppure troppo fredda.Itinerario poco frequentato,nessuno oltre noi,da quelle parti.


[visualizza gita completa con 4 foto]
sentiero in alcuni tratti poco evidente e disastrato,con alberi che intralciano il passagio.assenza di cartelli indicatori e segni
Altra gita ideata dall'inossidabile Guido in compagnia di Luciana e Beppe
alla ricerca di itinerari poco battuti.Posto veramente selvaggio ,nessuno in giro,solo alcuni ragazzi che facevano il Giro del Forte Nenghino,un po' di neve sulla cima,visto un 'enorme cinghiale.Veramente volevamo salire sulla Punta del Fo' ma abbiamo sbagliato,non c'è una tacca e i sentieri,se cosi' si possono ancora chiamare sono in pessime condizioni.Il meteo ,in compenso era buono,salvo qualche leggera nebbia nel pomeriggio.Un saluto a tutti


[visualizza gita completa con 4 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 904
quota vetta/quota massima (m): 1724
dislivello salita totale (m): 820

Ultime gite di escursionismo

18/08/18 - Ghincia Pastour (Monte) da Pian della Regina e il Monte Granè - sapetti giovanni
Contrariamente alle previsioni che davano bel tempo, ho preso 2 temporali durante il viaggio in auto e un'ora di pioggerellina durante la salita. Poi alternanza di qualche raggio di sole e nuvole ma s [...]
18/08/18 - Collalunga (Passo di) da San Bernolfo - dario 67
Passeggiata tranquilla, noi ci siamo fermati poco prima del passo al lago di Collalunga, bella giornata rilassante.
18/08/18 - Barma (Rifugio) da Oropa - Franco1457
Dopo un mese di pausa forzata per l’intervento riprendo le escursioni gradualmente iniziando da gite tranquille. Oggi con mia moglie Patrizia saliamo al Rifugio Barma. Partenza dall’arrivo della f [...]
18/08/18 - Schneeberg Hausberg: la montagna di Vienna - solosole
Bel giro ad anello, salita dal versante nord, con divertente arrampicata su buon calcare dolomitico. Corde fisse nei puti esposti. Ottimo pranzo al rifugio e discesa dal versante ovest su sentiero tra [...]
18/08/18 - Money (Lago di) da Gimillian - C. NORD
Tranquilla escursione di circa due ore, da valutare comunque E come da segnaletica. Il Lago si è ormai ridotto parecchio e non è al suo meglio. Molto bello il pianoro e la particolare vista del vall [...]
18/08/18 - Leonesi Raffaele Vittorio (Rifugio) da Ceresole Reale - Slapuer
Tra ometti e segni rossi, tracciatura direi..buona. non pestato neve. Da solo. Visto nessuno anche se siamo nella settimana di Ferragosto e dire che a Ceresole c'era il mondo! Rifugio in ottime condiz [...]
17/08/18 - Roussa (Colle della) da Forno di Coazze - Viper
Escursione molto adatta ai bambini (quelli che camminano però, perché comunque sono 13.2 km a/r), così ci sono tornato con mio figlio. Peccato solo per le nuvole, per il resto tutto a posto. Rifugi [...]