Vallungo Integrale

ancoraggi :: OTTIMI
scappatoie :: SI
navetta :: SI MA NON OBLIGATORIA
Rifatto dopo il raduno "SALTO IN PARADISO" uno dei più gettonati .Sempre molto divertente con i suoi numerosi toboga e salti da varie altezze.Un acquafan naturale a due passi casa.
con Tony e Ugo(blopum) ancora vispi nonostante raduno e ferie


[visualizza gita completa con 2 foto]
ancoraggi :: ottimi
scappatoie :: si
navetta :: possibile
Discesa pomeridiana in condizioni ideali: buona acqua, limpida, fresca e abbondante addirittura con alcuni raggi di sole. Aggiunti 5 punti di ancoraggio utili con forti portate, rifatto il mancorrente nel viscido canale dopo i massi incastrati con resinati a U, cosi si potrà togliere i vari cordoni pendenti. Il tabogone: un flash tra le scure rocce e vegetazione verdissima, nuotata vigorosa per uscire dal lago coperto finale. Con i due Laminebirra che mi hanno supportato nei lavori, grz.

[visualizza gita completa con 8 foto]
ancoraggi :: ottimi
scappatoie :: si
navetta :: possibile
Alla quinta incursione siamo riusciti a smontare la radiciona dall'imboccatura del più bel taboga del rio, un lavoro mondiale! grazie a tutti i partecipanti. Ora il torrente è integralmente percorribile ma rimane sportivo per la portata attuale, il taboga fattibile, più facile farlo senza corda... ma comprime in uscita.
Giovedi 3 luglio serata procanyon a Rivarolo: vedi alla voce eventi.

[visualizza gita completa con 7 foto]
ancoraggi :: BUONi
scappatoie :: Si
navetta :: si
Già detto tutto ottimamente da Ugo.
Si consiglia per chi volesse intraprendere la discesa di torrenti con forte portata come era ieri superiore ai 200 ls.
di portare oltre alle classiche corde statiche da canyoning, anche una corda da lancio galleggiante,(usate normalmente per chi invece va in Kayak) può sempre servire nel recupero dentro le pozze rotanti.
Un grande saluto al gruppo Ligure,Cuneese e tutto il gruppo Piemonte Canyoning


[visualizza gita completa con 7 foto]
ancoraggi :: ottimi
scappatoie :: si
navetta :: si
Portata sostenuta alla partenza, che fisiologicamente aumenta durante il percorso. Usciti al vascone dopo i massi incastrati anche per il gran consumo di calorie dovute alla tanta acqua fredda. Fatto tutti i taboga, il primo in corda, la goulotte finale è semiallagata e impraticabile, mentre la solita radice ha ruotato ancora incastrandosi all'imboccatura del tubo, bisognerà farla saltare appena ci si potrà avvicinare.
In 13 temerari di cui alcune verginelle delle acque.
Un grande-grosso-debito...direbbero i cugini d'oltralpe.

[visualizza gita completa con 12 foto]
ancoraggi :: BUONI
scappatoie :: SI
navetta :: si
Oggi buon scorrimento direi quasi ideale per quasi tutto il percorso.
Solo l'acqua un pò fraddina.
Fatto quasi integralmente,tutti i tuffi e i toboba sono fattibili.
Saltato solo la parte finale l'ultimo toboga nella goulotte con la radice che le piene hanno smosso un pò,ma si dovrebbe passare.
L'unico dubbio sta nel recupero della corda se uno decide di non tobogare.
Sempre superlativo comunque.

Usciti poco prima per il freddo.
La centrale oggi girava, perciò flusso dimezzato circa 200 l.s.
Per avere la giusta percezione del livello ideale bisogna salire a Chironio o Balmella.
Dal ponte di arrivo il volume sembra sempre esagerato.
Con Alby e Ugo(blopum).
P.S. per chi fosse interessato a provare questa disciplina Piemonte Canyoning associato AIC organizza a luglio un corso per tutti di avvicinamento al Canyoning (vedi info sul forun di Gulliver alla voce eventi ecc.)


[visualizza gita completa con 1 foto]
ancoraggi :: ottimi
scappatoie :: si a metà sx
navetta :: possibile
Un'immersione totale dalle forti sensazioni, già dalla strada d'accesso si sente lo scroscio delle acque. Quasi tutti i passaggi sono allagati e impraticabili, bisogna aggirarli tuffandosi nei flussi. Il torrente è pulito da tronchi, gli ancoraggi ok e i salti fattibili ma spesso sbiancati dalle correnti, temperatura sopportabile. Uscito al ponte romano di Chirogno, dopo il taboga molto nebuloso e adrenalinico. Solo per esperti di flussi potenti che ben conoscono il torrente nei vari passaggi, la parte bassa riservata ai kamikaze. V3-A6-IV portata >1000 l/s PERICOLOSO!


[visualizza gita completa con 1 foto]
Ecco il video dell'Orcocanyon 013... i migliori torrenti della valle da ascoltare ad alto volume, buona visione.

[visualizza gita completa]
Scenari suggestivi, discesa molto varia e divertente.
Nei tratti asciutti numerosi passaggi di disarrampicata stile camino.
Un grazie a Bruno e ad Alby.



[visualizza gita completa]
ancoraggi :: ottimi
scappatoie :: si
navetta :: si
Ottima discesa buon scorrimento, ancoraggi a posto, toboga da sballo.
Con acque sempre limpide e fresce che in questo periodo non guasta.
Con Alby e complimenti ad Andrea di Ivrea alla sua seconda esperienza di canyoning che ha saltato e tobogato tutto bravissimo promettente e speriamo futuro canyoner.


[visualizza gita completa con 8 foto]
Solo a titolo informativo oggi ripulito con motosega con braccio lungo i 2 tronconi che in parte ostruivano il toboga.
Adesso è nuovamente percorribile quasi integralmente dalla radice(13-14m)
Complimenti a Ugo che si è tagliato i 2 mastodonti tutto da solo.


[visualizza gita completa con 5 foto]
ancoraggi :: ottimi
scappatoie :: si
navetta :: si
già detto tutto da Ugo (blopum)
Aggiungo solo foto
Bravissimi Lucilla, Umberto e il cugino Valter che nonostante la muta a pezzi se le cavata egregiamente.


[visualizza gita completa con 7 foto]
ancoraggi :: ottimi inox 012
scappatoie :: si
navetta :: possibile
…E finalmente prima integrale…discesa impeccabile tra salti, taboga e molti passaggi tra i blocchi, il Vallungo offre sempre qc scoperta anche dopo molte ripetizioni. Livello ottimale di scorrimento, si può evitare alcune calate disarrampicando, il tabogone fatto in libera è sportivo e comprime in uscita rullando, si può fare assistenza a cavallo del tubo (rimetteremo la placchetta che miserabili morti di fame str. si sono fottuti), e taglieremo il moncone basso che da fastidio. Scesi con alcuni debuttanti ce lo siamo goduto dopo tanto lavoro. Cerano: Walter, Lucil, umberto (giovane di grandi speranze) io el Brun.
I nuovi ancoraggi funzionano a meraviglia.


[visualizza gita completa con 15 foto]
ancoraggi :: buoni
scappatoie :: si
navetta :: si
Ritornati al Vallungo, un po' perchè non stanca mai e un po' anche perché dalle nostre parti in questo periodo non c'è tanta scelta .
Così partiamo armati con trapano e chiodi da resinare per migliorare alcune calate.
Livello decisamente inferiore alla scorsa settimana quindi salti e toboga a gogò.
Purtroppo però arrivati al tobogone finale nell'ultima goulotte ci siamo trovati la porta sbarrata da una mastodontica radice (vedi foto).
Si consiglia per chi dovesse intraprendere la discesa nei tempi futuri di uscire prima dalla calata suddetta o per chi si sente un po' di spirito boscaiolo di portarsi una motosega eh.eh.eh.
Risaliti l'abbiamo aggirata (uscita possibile proprio sopra la calata su albero)tracce di sentiero che aggirano la goulotte e porta ad una altra calata da un albero già attrezzata con fettuccia e maillon nelle prime esplorazioni.
Proseguito poi nel laghetto coperto con buone bracciate sfruttando le correnti di ritorno (la centrale alla fine del laghetto rilascia l'altro 50% dell'acqua prelevata a monte di Balmella.
Occhio all'ultima calata a volte può essere difficile da raggiungere l'ancoraggio(da migliorare).
Oggi con Ugo (Blopum)e Alby.


[visualizza gita completa con 6 foto]
ancoraggi :: buoni
scappatoie :: si
navetta :: si
Già detto tutto ottimamente da Ugo (blopum)
Aggiungo alcune foto.
Oggi con Marcella,Tony,Alby e Ugo


[visualizza gita completa con 7 foto]
ancoraggi :: buoni
scappatoie :: si
navetta :: si
note su accesso stradale :: balmella
Acque molto wiwe oggi, lievemente calate rispetto allo scorso sabato. Percorso quasi integralmente, uscendo prima del tabogone 20 completamente allagato e mortale! Bellissimi i due scivoli verticali e spumeggianti. Alcune vasche rullano decise, discesa impegnativa che non consente distrazioni, visto che prima della goulotte dei massi incastrati detta “martin fuieta”, la ns unica dama scivola infilandosi di testa in un sifone infido non visibile schiacciandola verso il basso…prontamente soccorsa ci siamo presi un gran rischio ! Ci vorrà tempo stabile x farlo sgonfiare.
C’erano : Marcella, Toni, Albi, Bruno. Ciau.


[visualizza gita completa con 9 foto]
ancoraggi :: buoni
scappatoie :: si
Bellissima discesa in condizioni super.
Oggi molta acqua con oltre 150 ls, che obbligava a muoversi e a scelte in disarrampicata diverse dal solito.
Abbiamo disceso solo la parte alta uscendo al primo ponte romano di Chironio essendo la parte bassa molto più inforrata e stretta.
Acqua limpida e fredda ma con il sottomuta si resisteva benino.
Parte finale con tiepido sole una vera goduria il toboga da 10mt.prima del ponte.
Con Ugo(blopum)e Alby.


[visualizza gita completa con 8 foto]
ancoraggi :: BUONI
scappatoie :: SI
navetta :: SI
Sempre bella la discesa integrale del Vallungo.
Basso ma sempre sufficente anche con il prelievo della centrale.
Cosa chiedere di meglio in queste giornate caldissime di canicola soffocante se non una bella discesa in ambiente fresco e selvaggio e in bella compagnia.
Bei toboga e tuffi e tobogone finale da sballo di 15 o 18 m.a piacere.
All'uscita temporalone su Locana ma noi eravamo già con i piedi sotto il tavolo a gustarci una buona birra da Erika (piazzale piscina).


Con Alberto,Paolo e Massimo dalla Val Sesia e Dora,Deborah,Alessandro,Oscar Alpikayak.
Complimenti a Deborah la sua prima esperienza in forra.


[visualizza gita completa con 7 foto]
ancoraggi :: Buoni
scappatoie :: /
navetta :: /
note su accesso stradale :: Libero
Mi è difficile fare osservazioni tecniche, non essendo speleologo/torrentista. Da alpinista posso dire che gli ancoraggi erano buoni, anche se non ottimi (magari portare qualche cordone per cambiarli), e la parte acquatica non presentava troppe difficoltà. La portata, ho appreso, è molto ridotta rispetto a quella originale ma comunque non è a mio avviso da sottovalutare.
Gita di gruppo organizzata dalla sotto sezione SUCAI del Cai Torino. Siamo stati ottimamente guidati da Daniele Geuna (autore del libro Canyoning nella Alpi Occidentali)ed altri del gruppo CAI Pinerolo (credo).
Personalmente mi sono divertito molto, anche perché in acqua mi trovo a mio agio. Esperienza sicuramente da ripetere, anche se i sogni alpinistici sono ancora tanti e non ci si può dedicare a tutto.... :)


[visualizza gita completa]
ancoraggi :: BUONI
scappatoie :: SI
navetta :: SI
Condizioni simili all'altra settimana come già detto da Ugo(blopum)con entrata in funzione della centrale che regola il flusso rilasciandone 1/3.
Sempre divertente ogni volta che lo rifacciamo si scoprono tuffi e varianti nuove.
Attenzione all'uscita del laghetto coperto il flusso di scarico della centrale oggi obbligava ad una energica e tecnica nuotata controcorrente.
Un vero acqualand naturale a due passi dal paradiso.
Foto solo parte alta (batteria scarica).

Con Roby e Ugo


[visualizza gita completa con 6 foto]
ancoraggi :: ottimi 20 11
scappatoie :: si
navetta :: possibile
note su accesso stradale :: pont locana verne'
Sceso ieri, in solitudine, cantando sotto la pioggia questo torrente che riserva sempre belle sensazioni: estetico, acquatico, mai banale. Con la captazione della nuova centrale idro3, è possibile percorrerlo integralmente anche in questo periodo, salvo piogge intense. L'acqua viene restituita al torrente prima dell'ultima calatina nella vasca della grotta dove ci si può fare un'idea della portata naturale, 250/300 ls. L'ambiente è lussureggiante e le rocce grigie, nere e blu striate di bianco. Intorno antichi alberi di tassi, muschi e licheni, goulotte impegnative, grossi massi incastrati più l'acqua smeralda sono le caratteristiche endemiche del Vallungo, un micro cosmo di rara intensità e bellezza. Salti fino a 10 m. e un 17 di alta precisione con sbalzo di 3-4 m. nella parte sup. Molti taboga fino a 22 m percorribili con scorrimento minimo. Di recente è stato ripulito da grossi tronchi presenti nell'alveo. Prestare attenzione ad un grosso albero sradicato in bilico nella parte sup sx.
Qualche buontempone,estetista delle mie brame, ci ha fottuto gli ancoraggi NUOVI nell'ultima goulotte!! Prontamente ripristinati...
E che Zeus vi strafulmini!!!!!!

sabato ridisceso con Alberto, Bruno e Luca.
allego foto di repertorio.


[visualizza gita completa con 6 foto]
ancoraggi :: buoni
scappatoie :: si al ponte romano di Chironio
navetta :: Si
Giornata un pò grigia con assenza di sole.
Acqua limpida e smeraldina con tuffi e toboga a gogò un pò fredda inizialmente ma sopportabile, portata ideale sui 70 ls.
Disceso integralmente anche se nella seconda parte ha cominciato a piovigginare.

Un saluto ai compagni di avventura Luca,Ugo,e Alby.



[visualizza gita completa con 10 foto]
ancoraggi :: buoni
scappatoie :: si al ponte interm. di Chironio e alcune nella parte bassa.
navetta :: si per la parte integrale è consigliata.
Discesa del Rio Vallunga integrale, scorrimento medio,basso ma oramai quasi stabile per via del prelievo della nuova centrale.Temperatura frescolina al mattino.In alcuni anfratti il solo riusciva a scaldare ancora .
Oggi con Federica e Dario che ha offerto per il suo compleanno
Ancora tanti Auguri.


[visualizza gita completa con 10 foto]
ancoraggi :: buoni
scappatoie :: poche
navetta :: si
Calata dal Vallungo fatta in occasione del nono raduno Internazionale di Canyoning avente base a Tavagnasco. Dalla prima foto si deduce che il Comune ha messo nella bacheca il volantino relativo alla cascata del torrente. Oggi diversi gruppi, noi eravamo in otto, 4 italiani e 4 spagnoli che saluto calorosamente, io ero con Bruno, Roberto e Ugo.Abbiamo fatto la discesa integrale: parte alta e parte bassa con diversi tuffi e alcuni toboga

[visualizza gita completa con 4 foto]
ancoraggi :: perfetti
scappatoie :: molte
navetta :: si ma nn obbligatoria
bellissimo... bei salti bei toboga... disarramnpicate un po' tecniche, più si è alti più e facile:molti camini!!! dalla strozzatura con i massi noi abbiam saltato proprio dai massi incastrati!!! veramente divertente.
w il tromba che ci porta sempre in bei posti!!!


[visualizza gita completa]
ancoraggi :: ottimi
scappatoie :: Nella parte alta nessuna
navetta :: Si km4,5
Disceso il Vallunga sempre stupendo nella parte alta da Balmella al ponte di Chironio.Flusso molto forte con almeno 200 ls. era nostra intenzione farlo integralmente ma la forte portata ci ha fatto desistere nel fare anche la parte bassa dove ci sono le 2 goulotte molto strette e una vasca che crea qualche problema in uscita.
Con Luca e Ugo


[visualizza gita completa con 6 foto]
note su accesso stradale :: Lavori in corso sul piazzale di arrivo libero al sabato e domenica
Finito di attrezzare integralmente domenica, oggi aggiunto ancora un deviatore e un mancorrente per tuffo da 7mt.Discesa fantastica solo un pò freddina l'acqua alla partenza poi man mano ci si riscaldava.Ripulito da vari barattoli e immondizia varia nella parte bassa compreso 5 mt. di cavo elettrico.Trovato anche un cinghiale morto.
Oggi con Alby e Aldo e Fabrizio di Cuneo.


[visualizza gita completa con 6 foto]
Finito di armare anche la parte alta del Rio Vallunga,da Balmella al ponte Romano di Chironio Sup.9 calate , 2 toboga (6-10)mt.2 tuffi da 6 mt.
Saluti al gruppo 13-17 di Piemonte Canyoning e CCCP di Pinerolo


[visualizza gita completa con 6 foto]
Discesa più che altro esplorativa per costatarne la portata (media superiore ai 100 l.s.) e gli ancoraggi(molto scarsi, anzi quasi inesistenti) Noi abbiamo dovuto calarci per lo più su alberi.Portare sacca d'armo con spit e qualche fettuccia.Bellissimo il toboga da 10mt prima del ponte romano sup.e l'inforramento finale con i massi incastrati sospesi.
Oggi con Adry,Dan,Dario,Luca,Roby e Ugo.Un saluto e ringraziamento al simpatico Ivan e Maria Elena trovati sull'ultima pozza che gentilmente ci hanno offerto la merenda a base di salame e acciughe innaffiate da un buon bicchiere di Barbera.


[visualizza gita completa con 11 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: v3 :: a4 :: III :: [scala difficoltà]
quota partenza (m): 880
lunghezza (km): 1
quota di arrivo (m): 630

Ultime gite di canyoning

12/11/17 - Biasca (Cima di) Val Scura - cheko66
01/09/17 - Messa (Torrente) dalla Goja del Pis alla Piazza di Almese - freehagi
Percorso l’itinerario in salita dalla Piazza di Almese fino alla Goja del Pis. La calda estate 2017 ha ridotto notevolmente il flusso d’acqua per cui in questo periodo è possibile percorrere il t [...]
27/08/17 - Noaschetta - brunocamol
Bella discesa con acqua giusta ma alcune cascate erano parecchio impegnative specialmente la C40.Oggi l'acqua era torbida di fusione ,continua percio il gran caldo anche in quota. Visto i parecchi [...]
17/08/17 - Cormor Speleocanyonig - brozio
Oggi in questo posto unico e oserei dire magico!!! Come unire speleo e canyon... vari tratti da cercare del percorso con passaggo fra massi strettoie disarampicate... Abbiamo fatto la prima e secon [...]
02/08/17 - Fournel (Torrent du) - anthas04
Bella discesa con portata ottimale. Oggi molto frequentato tanto da non trovare parcheggio. I pochi salti, non comportano problemi. La pozza prima dell' arrivo alle miniere è stata riempita da una fr [...]
02/08/17 - Noaschetta - nicolasC
Attenzione, il flusso importante dell'acqua aumenta notevolmente la difficoltà di discesa del canyon. Nella parte alta del percorso la corrente può creare dei vortici nelle vasche. Consiglio vivamen [...]
02/08/17 - Piantonetto (Rio) da San Lorenzo - Emabena
Portata consistente ma nell'ordinario, non ha creato problemi in nessun passaggio. Un po' di cautela nel recupero delle corde per evitare incastri. Tempo di percorrenza 3h 30', (gruppo da due, senza fretta).