Cerces, Ponsonnièere, Chardonnet (Colli) da Nevache, giro

tipo bici :: full-suspended
Tanto spintage,ma ne vale la pena,unico appunto riguardo all'itinerario,l'ultimo tratto della salita al colle Chardonnet migliorato, quindi niente bici in spalle.
Panorami stupendi,tanti laghi,tanta pace e tanta gente cordiale sempre pronta a scambiare un sorriso ed un augurio di"bonne journee et bonne courage",al contrario che da noi,tanti mezzi motorizzati e pochi escursionisti, spesso poco entusiasti e maleducati.............

uno dei tre laghi Rochilles
lac Cerces
col Chardonnet,si scende!!!!!!!!!

[visualizza gita completa con 3 foto]
tipo bici :: full-suspended
MAGNIFICA!!
Super gitona assolutamente da fare,ambiente mozzafiato con tantissimi laghi e paesaggi dolomitici in continuo cambiamento ad ogni colle..Si riesce a pedalare parecchio ma ad ogni colle ci sono diversi tratti a spinta e/o portage ma sempre abbastanza agevoli,il più impegnativo è quello dei 400mt nn ciclabili a risalire al Col Chardonnet dove in qualche tratto conviene portarsela a spalla x faticare meno.
La prima discesa verso il lago di Cerces nn è molto interessante,decisamente meglio dal Col Ponsonnière con diversi tratti tecnici;dopo la faticosa salita al Chardonnet la discesa che ne segue è stupenda,alterna tratti scorrevoli ad altri decisamente tecnici ma mai estremi (S2max,singoli passi forse più difficili).Dopo il Rif.Chardonnet volevamo prendere il sentiero che riportava a Nevache ma la foga della bella discesa nn ci ha fatto vedere il bivio..abbiamo seguito la strada asfaltata in discesa e lo abbiamo ripreso al bivio col rif.Buffère,sono circa 2.5km di splendido sentiero a saliscendi dolci tutto ciclabile con tratti tecnici molto belli,si arriva direttamente al park.consigliato.
Un saluto alla cumpa e grazie x questi 2 indimenticabili gg ;)
Allego traccia gps con variante.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Mi associo ai precedenti relatori nel dire che l'alta Val Clareè è decisamente stupenda ...panorama da urlo ... e merita in ogni caso e con qualsiasi mezzo una visita. Però questo giro per la MTB è davvero ardito per i più ... molta spinta , molto portage , discese non pulite e tecniche nel senso che si balla su detriti e pietre e si scende su sentierini di pastori tre l'erba , molto stretti o in libera .Fattibile in sette-otto re per le persone normali e un pò allenate e molto motivate .La MTB permette anche quando c'è portage di visitare più territorio ma nella fattispecie , vista la presenza di numerosi rifugi forse la Valle Clareè la si gode meglio a piedi e a tappe .
In ogni caso il giro è bellissimo e per i panorami rimando a qualche foto

[visualizza gita completa con 18 foto]
tipo bici :: front-suspended
Ho scoperto l'alta valle Claree,stupenda.Questa gita vale la pena per i passaggi sublimi che si incontra.,Fatta come da descrizione di Bottalo,al col Ponsonnièere ho però preso il sentiero a sx che sale al colle Chardonnet senza quindi perdere il dislivello e fare 400 mt di portage successivo, quest'ultimo tratto bello di discesa l'ho fatto l'anno scorso durante il giro Galibier.Il sentiero in questione per metà è perfin ben ciclabile e divertente ,poi troppe pietraie costringono a scendere dalla bici.Gitone dicevo di grande impatto ambientale,non difficile con un certo allenamento.

[visualizza gita completa]
Oltre all'itinerario classico aggiunto nella descrizione una "variante" che segue lo chemin du Roy, con panorami bellissimi sugli ecrins per poi divallare in claree dal col de buffere.

A livello paesaggistico gita da 5 stelle, i cerces sono i cerces. Sentieri nella prima parte di salita ai laghi poco ciclabili.

[visualizza gita completa]
itinerario spettacolare che permette di "penetrare" nell'ambiente dolomitico del massiccio dei Cerces; non difficile tecnicamente richiede un buon allenamento per la lunghezza del percorso.

[visualizza gita completa con 15 foto]
tipo bici :: full-suspended
Tour che attraversa ambienti spettacolari.. Sono quasi 6 ore fino al rif. chardonnet, e mi sono fermato a mangiare 5 min. al lago cerces. I tempi, sul sito di Peverada, sono giusti. Il tratto con la bici a spalle tra la q. 2200 e il colle del chardonnet è quello che richiede maggior pazienza: nel sentiero sono presenti molti sassi che costringono a mettere la bici sulle spalle (si fa molta meno fatica che a spingerla a fianco..) e questo tratto richiede 1 ora buona. Discesa super: dal colle chardonnet al rifugio, e qui trovato g.bona e kowalsky e quindi fiumi di birra. Discesa veloce verso Fountcouverte (grazie alla birra) e ritorno su single track fino a Nevache, sul lato destro idrografico della valle. (dal Colle chardonnet a Nevache su single track, valgono i 400 m. di dislivello sulle s..palle). Tour in solitaria. Stasera aggiungo foto.

[visualizza gita completa con 22 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 25/07/10 - mike52
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: OC :: BC+ :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Tutte
    quota partenza (m): 1600
    quota vetta/quota massima (m): 2612
    dislivello salita totale (m): 1600
    lunghezza (km): 40

    Ultime gite di mountain bike

    20/10/18 - Jafferau (Monte) da Salbertrand per il Forte Pramand e la galleria dei Saraceni, giro per il Forte Foens - gio notav
    Saliti fino al Colle Basset 2610 m. e poi rientrati per il percorso di salita. Ambiente molto bello. Particolare ed originale il tratto che precede la lunga Galleria dei Saraceni.
    20/10/18 - Jafferau (Monte) da Salbertrand per il Forte Pramand e la galleria dei Saraceni, giro per il Forte Foens - Andrea81
    La riapertura (ufficiale) e la sistemazione della Galleria dei Saraceni rende nuovamente possibile questo percorso, che a mio parere è la strada militare più bella della zona. Partenza da Salbeltran [...]
    20/10/18 - Troncea (Pascoli) da Massello, giro - GIORGIOBI
    Partito dalla Foresteria. La salita scorre via veloce su pendenze abbastanza impegnative ma con ciclabilità totale fino alla fine della strada sterrata. Per la discesa il tratto da Lou Malzè a B.ta [...]
    19/10/18 - Chaligne (Punta) da Arpuilles - IZIO1974
    Partito da Aosta e seguito il percorso fino alla Tza de Metz. Poi discesa per il sentiero 1A e 1 fino ad Aosta. Nella parte alta i sentieri sono stati sistemati. Giornata molto calda per il periodo.
    19/10/18 - Pirchiriano (Monte) e Sacra di San Michele da Avigliana, giro per il Sentiero dei Principi - MOWGLI
    Ripetuto questa bella variante della volta scorsa. Partenza dall’area pic nic del lago piccolo d’Avigliana con percorso che permette di evitare la prima parte di asfalto che si raggiunge nei pre [...]
    19/10/18 - Champillon (Col de) da Allein, giro - Il Magna
    Gran bel giro. Fino al rifugio Champillon si pedala molto bene, portage/spintage rapido fino al colle. Discesa come da traccia, trovando sotto al colle sentiero con numerosi ruscellamemti ad impegna [...]
    17/10/18 - Djouan (Lago) da Degioz - Il Magna
    Gita stupenda con questo contesto autunnale. Raggiunto il lago come da relazione, mi sono poi spinto oltre su facile sentiero perlopiù pedalabile raggiungendo il lago nero. Da lì discesa su fondo [...]