Français Pelouxe (Monte) Canale Sud

osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
Salito a pomeriggio inoltrato dalla vela, poi visto che le condizioni non erano per nulla interessanti (crosta da vento più o meno portante) ho deciso di caricarmi gli sci a spalle e scendere al colletto tra anticima e cima per vedere le condizioni a S. Prima parte su neve sfondosa faticosa da sciare poi all'ombra di una dorsalina neve farinosa molto divertente. Discesa continua fin sopra le balze, quindi traverso via via a dx su neve variabile fino al bel pendio che porta con una picchiata sopra l'alpe pintas, lì ottima trasformata smollata appena il giusto.
Discesa senza pretese ma sempre gratificante e con molte varianti possibili, affrontata poi con il sole che tramonta dietro gli Ecrins ha un sapore in più (ovviamente se fa freddo e non c'è pericolo di tirarsi roba in testa;) )

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: con termiche fino a pian dell'alpe, con neve strada chiusa a balboutet
quota neve m. :: 2000
Premetto che non ho sciato la linea indicata in relazione (ventata nella parte alta e magra nella parte bassa) ma quella specie di canale-pendio che c'è tra il triangolone della normale e il pendio sud, che presenta delle pendenze sui 40° nella prima parte per poi stabilizzarsi a lungo sui 35°. Ero partito per un giretto sul pintas ma non ne vale la pena, in quanto la neve diventa continua praticamente dal colle delle finestre in poi. Francais invece con crosticina morbida nella parte bassa e crostone duro e portante da vento nella parte alta. In discesa, dopo un centinaio di metri lungo l'itinerario classico, ho provato a buttarmi nel canale a sx che sembrava presentasse neve già trasformata e portante, in realtà è così per poco e solo fino all'altezza della spalletta, di lì in giù crostone da rigelo sfondoso, sciabile con fatica. Si arriva sci ai piedi fin sulla strada, sopra l'alpe pintas, e si riesce a tenere gli sci fin sotto di questo.
A meno che non trasformi come si deve con le condizioni attuali è sconsigliabile.

[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
Partito alle 7, alle 9 in cima salendo dalla normale con l'idea di scenderla anche.
Ma in cima il canale chiama...uno scivolo di firn perfetto.
Crestina aerea da disarrampicare per accedere all'ingresso e poi solo più discesa da godere.
Arrivato alle strettoie inferiori una bella ravanata tra neve assente e valanghe di fondo e poi ancora con gli sci fino alla macchina.

Ultima gita rubata a sta settimana "di studio" sestrierina...



[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m. :: 1500
Partito per la classica al triangolo, scendo il canale sud considerando le condizioni di neve chiusa e stabile.
Discesa particolare su firn da singerteca, tutta effettuata sulle liscie contropendenze per evitare le "pallose" bugnette da slavina.
Percorso effettuato in boucle, (attenzione alla parte bassa, possibili canaletti interrotti.)

Pensieri: ...rimando alla lettura dell'itinerario sul libro RIPIDO!.

[visualizza gita completa con 1 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: canale
difficoltà: 4.1 :: E2 :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1570
quota vetta/quota massima (m): 2736
dislivello totale (m): 1150

Ultime gite di sci ripido

20/04/18 - Sueur (Cima della) Canale Sud - Ravin de la Casse - kaneski
Ma come fa la gente a dare tutte ste stelle in questi giorni? Risalito sci ai piedi tutto il canale. In cima alle 10, un'ora prima sarebbe cambiato poco Non sceso perché: troppo caldo, troppa neve, [...]
19/04/18 - Matto (Monte, Cima Est) Canale Cougné - romygiri
Saliti da tetti gaina molto presto alle 4,zero rigelo fino ai 1700,ravanato parecchio in basso per azzeccare il canale;purtroppo non c'è il salto di roccia coperto.. Canale e parete molto svalangati [...]
19/04/18 - Seiva (Cima Meridionale di) Couloir Est - rocco
Partenza 6.45 con ottimo rigelo. Arrivati in vista del canale si potrebbe anche optare per una salita diretta per i pendii a Est, ma abbiamo preferito fare il giro lungo come per andare al Colle di P. [...]
19/04/18 - Rocciamelone Parete SE - giovarav
Salita: si lascia l'auto al tornate quota 1540 (sono 2000!) strada innevata dal tornante successivo! Salito per accorciare lo spostamento dal crestone che scende dal ca d'asti verso sud ovest ramponi [...]
18/04/18 - Lésache (Aiguille de) Canale NE - Bubbolotti
Saliti seguendo la normale e guardando bene la stabilità dei pendii, quelli più ripidi hanno già scaricato tutti, gli altri ci sono sembrati stabili. Salita fino alla vetta con gli sci ai piedi anc [...]
17/04/18 - Mondolè (Monte) Canale dei Torrioni - test95
Sceso il fedelippogor, mi trovo indeciso tra questo canale e gli ippopotami. Dopo aver valutato le condizioni decido di buttarmi qua. Canale stretto ed impegnativo su neve marcia e svalangata, non un [...]
17/04/18 - Mondolè (Monte) Canali Fedelippogor + Gli ippopotami - test95
Partito senza troppe speranze, rigelo inesistente fino a colla bauzano; da lì in poi però sorprendentemente trovo bella crosta portante morbida, ideale x il ripido, così decido di provare. Salgo il [...]