Nefelgiù (Passo) da Valdo, traversata a Riale

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Tutto ok
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
La compagnia odierna è costituita da ciaspolatori e skialper; dopo aver predisposto 2 auto a Riale per il rientro, saliamo al Sagersboden in seggiovia, nel tratto iniziale di salita siamo obbligati a qualche togli e metti poi poco prima di entrare nel Valle Vannino l'innevamento è ottimo, pausa al rifugio e salita al p.so del Nefelgiù in condizioni ottimali.
Discesa su Riale in ambiente stupendo, purtroppo la neve non si è trasformata fino all'alpe Nefelgiù regalandoci una sciata su fondo duro, ma immacolato.
Anzi che fare il traverso sopra il lago di Morasco risaliamo di 100 m, per poi calare a Riale su neve primaverile sfruttando la stradina che scende da Furculti alla diga, siccome nei pendii soprastanti l'ex Pernice bianca il colore bianco è pressochè svanito.
Valle Vannino
Rif. Margaroli e lago Vannino
Ingresso vallone di Nefelgiù
P.so di Nefelgiù
Ingresso vallone di Nefelgiù versante Riale

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 1600
L'ultima nevicata ha portato un palmo di fresca. Nella parte alta della gita abbiamo trovato ancora polvere , mentre nella parte bassa la crosta della mattina trovata in salita ha ceduto, rendendo la sciata bella sino alla macchina..
Salito in compagnia di Pietro


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
Condizioni eccellenti!!! Grazie al vento e alle basse temperature la neve si è mantenuta perfettamente: nel tratto di strada appena sopra l'arrivo della seggiovia del Sagersboden la neve comincia a scarseggiare (si deve guadare il torrentello appena la strada spiana), dopodichè l'innevamento è ottimale. I primi canali ripidi all'ingresso del vallone di Nefelgiù hanno scaricato, gli accumuli eolici sono di scarsa rilevanza e si arriva senza difficoltà alcuna al Passo di Nefelgiù. Per motivi logistici (non esistono servizi pubblici tra Riale e Ponte) sono ridisceso lungo il percorso di andata: il tratto tra Il Nefelgiù ed il lago del Vannino è in condizioni stratosferiche, due dita di polvere su fondo durissimo. Sicuramente la miglior sciata della stagione, dal Margaroli in poi lungo il vallone si patisce la mancanza di pendenza, ma la neve anche qui era perfetta... Consigliabilissima se rimangono queste temperature!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: seggiovia Sagersboden chiusa - auto fino a Riale
quota neve m :: 1700
Bella e facile gita. Conviene iniziare la discesa a ora non troppo tarda. Il traverso dal vallone di Nefelgiù a Furculti era in buone condizioni e senza pericoli.
Ottima discesa su firn quasi perfetto.
Gita effettuata con il Club AVALCO TRAVEL di Milano.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: OK
quota neve m :: 1500
salita effettuata da zona morasco sul percorso per i corni per poi scendere e raccordarsi al vallone del nefelgiù con grande discesa nel canale sopra il vannino.
Si arriva a ponte con gli sci ma bisogna fare attenzione sul pistone per zone con rocce affioranti.
giornata stupenda

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1200
Stufi di aspettare una nevicata che non arriva siamo partiti da Riale,seguendo il sentiero estivo che sale al Nefelgiu:pessima idea , perche' ci siamo infrascati tra i rododendri perdendo quasi un'ora.La neve comunque e' poca e non ha fondo: gli sci pagano un 'alto prezzo Anche se la discesa sul Saghesboden e' sempre di grande soddisfazione,non si puo' certo parlare di giornata indimenticabile. Se volete andarci aspettate una bella nevicata...

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1274
quota vetta/quota massima (m): 2583
dislivello totale (m): 1309

Ultime gite di sci alpinismo

08/10/18 - Breithorn Occidentale da Cervinia - luca94
Partiti dal grosso parcheggio sotto i primi impianti di Cervinia, si risale per il ripido sentiero n.15 che arriva a Plan Maison. Sci a spalle fino al Teodulo poi finalmente si mettono scarponi e sci [...]
29/07/18 - Parrot (Punta) da Indren - lakota
Ieri è finita una stagione scialpinistica unica; con una discesa da sogno dalla vetta della Parrot. Tanta neve, che ricorda gli anni che furono...quando il ghiacciaio non aveva le code di alpinisti i [...]
22/07/18 - Grande Motte (la) da Tignes - lakota
Salita in cima alla grande motte. Con gli impianti poca soddisfazione in salita...ma sciare con un dito di polvere a luglio è una gran cosa. Tentata la nord, ma troppo dura sotto il dito di farina.
22/07/18 - Pers (Aiguille) da Pont de la Neige - g.bona
Piste chiuse all'Iseran, ma tutto ben collegato. Non si tolgono mai gli sci ad eccezione degli ultimi 50mt di dislivello prima della cima. Discesa fino al traverso su neve alveolare, praticamente ins [...]
18/07/18 - Zumstein (Punta) da Indren - sanet
Partiti con le frontali dal Rif. Mantova con freddo polare almeno fino al colle del Lys. Giornata galattica con cielo blu cobalto fredda ma senza vento. Solo noi in sci. Poi scendendo incontrati un pa [...]
14/07/18 - Parrot (Punta) da Indren - giogalimba
oggi vento fortissimo gelido in cresta-la neve si è conservata magnificamente almeno fino alla seraccata della Vincent, dove l'enorme traccione di salita e profonde rigole disturbano la sciata, consi [...]
11/07/18 - Gnifetti (Punta) - Capanna Regina Margherita da Indren - everest
Condizioni ancora piu' che buone ,qualche crepaccio ancora mezzo coperto ma ben visibile ...raro vedere il ghiacciaio a luglio in questa situazione.Saliti dal canale con buona traccia al Gnifetti ,ott [...]