Sbarua (Rocca) Scudo di Enea + Manera di destra

Bellissimo concatenamento in uno dei settori più assolati della Sbarua.
Lo Scudo di Enea è un'onda di granito che presenta passaggi obbligatori e protezioni distanziate: la via meriterebbe di essere completamente riattrezzata.
La Manera di destra è ben protetta (oltre agli spit, abbondano chiodi anelli e vecchi cordoni)e i passaggi sono sempre azzerabili.
Roccia saldissima e paesaggio mozzafiato in cima al settore.
La catena da cui si effettua la doppia (dall'aspetto poco raccomandabile) non è visibile dall'ultima sosta: è necessario disarrampicare un paio di metri su placca, sempre assicurati.

Exploit della stagione che ha messo a dura prova i miei nervi, anche da secondo.

In discesa
Manera di dx: ultimo tiro
Manera di dx: traverso del 1° tiro

[visualizza gita completa con 3 foto]
Bella giornata....una bella combinazione ben attrezzata per ricominciare...

Peccato per la presenza di alcuni esponenti dell'alpinismo storico piemontese(Perego e Mellano) che non hanno brillato per educazione e cortesia e non hanno avuto problemi a fare sorpassi con conseguenti incroci di corde.....

[visualizza gita completa]
Bella giornata soleggiata, begli itinerari. Sull'ultimo tiro di Scudo, uno spit è fuori via e non è stato utilizzato, come conseguenza si fa un traverso con un certo lasco. I 6b di Manera sono facilmente azzerabili (oltre agli spit vi sono molti vecchi chiodi). Piuttosto duro l'attacco del terzo tiro, malgrado sia dato solo 5+. Salita con Gianluca inseguendo Mari e Ermes

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 6b :: 6a obbl ::
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 1100
sviluppo arrampicata (m): 150
dislivello avvicinamento (m): 100

Ultime gite di arrampicata

19/07/18 - Machaby (Corma di) La Fisella d'Arna' - giuliof
Percorsa al mattino presto con la prima parte ancora in ombra. Roccia asciutta e pulita, più placcosa e chiara in basso, più scura e a gradoni nel tratto superiore. La scritta alla base è sbiadita [...]
18/07/18 - Mucrone (Monte) Via Giampi Simonetti - popeantonio
Divertente e ottimamente chiodata, inutili le protezioni mobili. Alcuni tiri sono veramente belli (il primo, il nono e il decimo), ma la via merita nel suo insieme. Con corde da 60 abbiamo concatenato [...]
18/07/18 - Meja (Rocca la) Ginko Biloba - MatteoV1974
La via è molto bella, tutti i tiri lunghi è impegnativi, i passaggi difficili sono ben protetti ma la chiodatura è sempre molto distanziata; attenzione nel primo tiro di 5°: cinque spit in 40 mt [...]
18/07/18 - Stange (Avancorpo dello) LindElda - fulviofly
Solo per segnalare che è stato individuato un nido d'aquila con il "piccolo" sopra la falesia dello Stange e quindi tuteliamo la presenza del rapace evitando assolutamente di scalare nel settore per [...]
17/07/18 - Meja (Rocca la) Alchimeja - MatteoV1974
Via bellissima, le parti difficili sono chiodate vicine (in particolare il 7a+), sul facile la distanza può essere molto alta. Per chi ha il grado e una buona dose di resistenza il 7a+ non ha passi [...]
17/07/18 - Rossa (La) Mania verticale - McCandless
Roccia stupenda e posto magnifico: è impossibile non restare incantati dalla Rossa! Concordo con i pareri di chi mi ha preceduto: la chiodatura è lunga e obbliga a lunghi tratti non sempre proteggi [...]
17/07/18 - Raty (Bec) Aspettando Danilo - popeantonio
Bella via di montagna, con scarse protezioni, a volte non semplici da trovare e non sempre integrabili. Fantastico il muro a reglettes del secondo tiro. Qualche spit di direzione in più sugli ultimi [...]